22/07/2024poco nuvoloso

23/07/2024pioggia debole e schiarite

24/07/2024pioviggine e schiarite

22 luglio 2024

Lavoro

L’ambiente influenza la produttività? Ecco il perché

| |

| |

lavoro

A moltissimi è capitato almeno una volta di non riuscire a portare a termine dei compiti perché li si rimandava all’infinito? Si è notata per caso che quando la stanza in cui ci si trova è disordinata e caotica, l’energia mentale e fisica inizia a diminuire? A tutto questo si può anche abbinare la piacevole sensazione di ordine e armonia che si ha quando ci si ritaglia del tempo per pulire a fondo una stanza.

Se queste situazioni non sono sconosciute, allora si ha avuto esperienza diretta di quali possono essere gli effetti dell’ambiente sulla psiche. Si tratta di un argomento molto dibattuto, non solo dalla scienza e da chi si occupa di salute, ma anche da parte di architetti, designer e persino da allestitori e curatori di interni.

Tra gli studi più interessanti in materia, ci sono quelli che si rifanno al sapere della Medicina Tradizionale Cinese e che sono stati re-interpretati ai dogmi sociali attuali. In sostanza si ritiene che anche un’azione relativamente semplice, come scegliere la libreria per studio professionale o stabilire quali colori domineranno in una sala riunioni, possano influire positivamente o negativamente sulla produttività. Vediamo in che modo.

 

I sentieri degli elefanti

Per addentrarsi nell’argomento si può prendere in prestito dall’architettura uno dei concetti più affascinanti che si conoscano, ovvero quello degli “elephant paths”, ovvero dei sentieri degli elefanti. Il nome deriva dai tracciati creati dai branchi di elefanti sul terreno e vuole spiegare la formazione di percorsi alternativi, cioè differenti da quelli “ufficiali” proposti dall’architettura.

Un esempio visuale sono i percorsi più brevi o più convenienti che le persone scelgono di seguire in un parco o in un'area urbana, magari tagliando per un prato o per un passaggio diagonale. Perché le persone lasciano il tracciato costruito ad hoc per percorrere vie alternative non disegnate?

Un altro esempio può essere quello dei pedoni, che si ostinano ad attraversare in un punto preciso anziché usare il passaggio pedonale previsto. Certo, può essere in parte dovuto alla poca educazione di qualcuno, ma in realtà si va ben oltre questo. In questi casi si verifica un discostamento tra come l’utilizzatore vive l’architettura e ciò che questa, invece, si ostina a proporre.

 

Ambiente e produttività a lavoro

All’interno di un ambiente di lavoro la distribuzione degli spazi, il gusto degli arredi, la palette di colori possono fare la differenza: una libreria, una poltrona, una tenda non sono più semplici oggetti ma componenti di un ambiente che, nel loro insieme, assolvono a uno scopo.

Quando un ambiente è accogliente non si beneficia solo di “comfort” ma anche di energie migliori e, quindi, si è ben disposti ad eseguire compiti, darsi da fare e mettersi all’opera.

Ad affermare tutto questo c’è una letteratura più che abbondante, il cui precursore potrebbe essere lo studio del 1984 a cura di Edward O. Wilson. Nel trattato “Biophilia” lo studioso suppone che l’umano sia intrinsecamente connesso con la natura e che migliorando la connessione con l’ecosistema, gioverebbe di una salute migliore.

Da questi studi si ispira il filone dell’architettura bioclimatica, di cui Ken Yeang è uno dei maggiori esponenti. Questa consiste nell’adattamento al clima locale attraverso strutture capaci di dare vita a fiumi o parchi in luoghi insoliti; l’obiettivo è quello di diffondere il verde e migliorare la qualità della vita delle persone grazie ad esso. Per finire è possibile citare anche gli studi di Faber Birren, psicologo del colore tornato in auge di questi tempi con la rinnovata popolarità dell’armocromia che, per l’appunto, prende spunto dalla Teoria del Colore. Ecco dunque spiegato il perché, in certi ambienti, ci si sente più produttivi e ben predisposti che in altri.

 

 



 

 


| modificato il:

Annunci Lavoro

Cerchi o offri lavoro? Accedi al servizio di quice.it. Seleziona tipologia e provincia per inserire o consultare le offerte proposte!


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×