31 ottobre 2020

Treviso

L’affresco di via Indipendenza è tornato all’antico splendore

Fondamentale il ruolo di Lions Club e CMB sostenitori del progetto di “Città Museo Aperto”

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

L’affresco di via Indipendenza è tornato all’antico splendore

TREVISO – Inaugurato ieri via Indipendenza a Treviso, il restauro dell'affresco raffigurante “La Madonna con Bambino tra Sant'Antonio a sinistra e la Santa Donatrice a destra”. Un’opera risalente al XVI secolo che il tempo e lo smog avevano compromesso per fortuna non in modo ireparabile. Artefici di questo importane recupero del patrimonio artistico cittadino il Lions Club Treviso Host e il CentroMarca Banca Credito Cooperativo di Treviso e Venezia.

 

“Il nostro obiettivo di Banca di comunità è creare valore. Creare valore sul territorio perché da sempre promuoviamo lo sviluppo e il benessere delle famiglie e imprese. Siamo diventati un modello sociale ed economico sostenibile valorizzando il patrimonio artistico di questa nostra splendida città che è un diamante di cui andiamo orgogliosi”: ha detto il Direttore Generale di CentroMarca Banca Claudio Alessandrini presente alla cerimonia di inaugurazione.

 

Il Presidente del Lions Club Treviso Host l’avvocato Franco Codogno ha quindi precisato: “È una tappa importante perché si inserisce in un progetto più ampio che ha lo scopo di restaurare quegli affreschi murali del 400-500 che adornavano la città e che avevano la funzione di dare un'immagine religiosa ai cittadini. Prima del restauro – ha continuato l’avvocato Codogno - era una macchia incolore. Senza questo intervento probabilmente sarebbe deperito e l'avremmo perduto per sempre. Per questo ringraziamo ancora CentroMarca Banca che ci ha supportato in questa attività non soltanto economicamente ma anche con entusiasmo”.

 

Doveroso citare la restauratrice Benedetta Lopez Bani, che ha riportato all’antico splendore l’affresco con il supporto della Soprintendenza e del responsabile del progetto “Treviso Città Museo Aperto” il restauratore Antonio Costantini referente per il Lions Club Treviso Host.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa
Direttore responsabile

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×