24 settembre 2020

Nord-Est

Jesolo, si torna a pagare l'imposta di soggiorno: "Forse il periodo più delicato nella storia della città"

Dopo lo stop di giugno, arrivato per aiutare la ripresa della stagione, l’amministrazione ha ammesso di non potersi permettere il prolungamento della sospensione

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

Jesolo, si torna a pagare l'imposta di soggiorno:

JESOLO - Servono soldi per la promozione turistica, quindi si torna a pagare l’imposta di soggiorno. Dopo lo stop di giugno, arrivato per aiutare la ripresa della stagione, l’amministrazione ha ammesso di non potersi permettere il prolungamento della sospensione anche per i mesi di luglio e agosto.

 

Ci vorrà infatti un maggiore impegno per la promozione di Jesolo per la stagione 2021, e questo impegno richiede – ovviamente – un esborso. A spiegare la non facile situazione è il sindaco Valerio Zoggia: “Stiamo vivendo forse il periodo più delicato e, a tratti, difficile nella storia di Jesolo da quando è diventata la località turistica che conosciamo, tra le più importanti d’Italia. I mesi che abbiamo trascorso e gli scossoni provocati a livello globale dall’emergenza sanitaria hanno prodotto dei cambiamenti anche nel modo di fare vacanza che non hanno precedenti”.

 

“Mentre vediamo Jesolo riprendere vita, abbiamo già lo sguardo proiettato al prossimo anno – continua il primo cittadino -. Sarà infatti fondamentale per consolidare la ripresa di questo 2020 mettere in campo un piano di promozione capillare di Jesolo utilizzando tutti i canali disponibili. Un fronte questo su cui l’amministrazione è già al lavoro, grazie anche alla collaborazione con professionalità del territorio e di dialogo con le associazioni di categoria. Per sostenere questo sforzo serviranno risorse, a fronte di un bilancio che allo stato attuale stiamo costruendo giorno per giorno alla luce del quadro economico locale e nazionale. L’imposta di soggiorno diventa quindi una risorsa indispensabile per consentirci di realizzare le azioni strategiche e incisive di promozione sia nei paesi già di riferimento della località sia verso nuovi mercati”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Silvestrin

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×