24/01/2022foschia

25/01/2022molto nuvoloso

26/01/2022coperto

24 gennaio 2022

Treviso

Istruzione come strumento rieducativo per i ragazzi del carcere minorile di Treviso

Approvato dalla giunta regionale il servizio di istruzione e formazione per i ragazzi detenuti

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

carcere minorile

TREVISO - Garantire il diritto all’istruzione attraverso programmi annuali di attività formativa e progetti individualizzati.  Con questo obiettivo è stato approvato per i prossimi tre anni il servizio di istruzione e formazione per i ragazzi dell’Istituto penale minorile di Santa Bona a Treviso.

Le attività portare avanti negli ultimi anni nel carcere minorile di Treviso sono state individuate come esperienza positiva a livello nazionale, tanto da essere riconfermate.

La giunta regionale, su proposta dell’assessore all’istruzione e formazione Elena Donazzan, ha dato così il via libera alla delibera che approva lo schema di Protocollo di Intesa per proseguire la collaborazione per il triennio 2020-2022.

L’istruzione scolastica e la formazione professionale sono parti integranti del reinserimento sociale e culturale di coloro che sono sottoposti a provvedimenti di restrizione della libertà personale da parte della Magistratura – sottolinea ancora l’assessore all’istruzione Elena Donazzan – in tal senso, lo schema di Protocollo di Intesa approvato dalla Giunta sancisce la stretta collaborazione fra Ministero dell’Istruzione e Ministero della Giustizia nel garantire il diritto all’istruzione. Una collaborazione che mira a promuovere integrazione e pari opportunità nei percorsi scolastici dei soggetti ristretti nelle strutture penitenziare italiane, definendo finalità, impegni e azioni delle parti coinvolte”.

Il protocollo prevede la concessione di un contributo regionale da 5mila euro annui finalizzato alla costituzione di un fondo speciale a sostegno delle attività previste per 20mila euro complessivi annui nelle regioni coinvolte.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×