19/07/2024poco nuvoloso

20/07/2024pioviggine e schiarite

21/07/2024possibili temporali

19 luglio 2024

Esteri

Israele usa catapulta che lancia palle di fuoco su Libano - video

E' l'ultima strategia usata dalle Forze di difesa israeliane ed è un modo per evitare di utilizzare armi sanzionate

| AdnKronos |

| AdnKronos |

Israele usa catapulta che lancia palle di fuoco su Libano - video

GAZA - Un'arma in stile medievale, la catapulta, per colpire obiettivi nel sud del Libano. E' l'ultima strategia usata dalle Forze di difesa israeliane (Idf) nel nord di Israele ed è un modo per evitare, come ha spiegato un funzionario israeliano a condizione di anonimato alla Nbc News, di utilizzare armi sanzionate. Nel filmato ripreso dai soldati israeliani e condiviso sui social media si vede la catapulta lanciare palle di fuoco al di là del confine fortificato tra il nord di Israele e il sud del Libano.

Un'arma usata raramente dal XVI secolo a oggi, come fa notare la Cnn. L'emittente televisiva israeliana Kan parla dell'uso della catapulta come di una ''iniziativa locale'' e che non ''sarà utilizzata in modo diffuso''. Secondo Kan la catapulta è stata probabilmente utilizzata dai militari israeliani per bruciare gli arbusti in Libano e rendere così più facile per le Idf individuare i miliziani di Hezbollah che tentavano di raggiungere il confine.

Sebbene alcuni manifestanti ucraini abbiano usato la catapulta nel 2014 durante le proteste di Euromaidan e i ribelli siriani l'abbiano utilizzata nel 2013, per risalire all'uso su larga scala di quest'arma bisogna risalire al XVI secolo. Secondo l'Enciclopedia Britannica fu infatti il conquistatore spagnolo Hernán Cortés a usarla contro gli Aztechi durante l'assalto a Tenochtitlán, in Messico, nel 1521. L'uso della catapulta diminuì con l'invenzione della moderna artiglieria con la polvere da sparo nel XV secolo.

QUI IL VIDEO SU X


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 



AdnKronos

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×