12 giugno 2021

Treviso

Irpef: da gennaio i cittadini con reddito sotto i 15mila euro non pagano

Il Comune vara la nuova addizionale progressiva, esentati un terzo dei cittadini

|

|

Irpef: da gennaio i cittadini con reddito sotto i 15mila euro non pagano

TREVISO - Da gennaio 2014 a Treviso l'Irpef sarà progressiva in base al reddito. Esenti i cittadini con un reddito fino a 15mila euro, mentre per gli altri scatta la gradualità dell’imposta, con aliquote che vanno dalla 0,6 allo 0,8 a seconda dello scaglione. Questo il nuovo sistema che il Comune di Treviso intende seguire per l’applicazione dell’addizionale comunale Irpef a partire dal prossimo anno.

 

La proposta della giunta Manildo, che per essere approvata dovrà passare al vaglio del prossimo consiglio comunale, costituisce un novità rispetto al passato: in precedenza l’aliquota prevista per tutti era dello 0,6, senza alcuna possibilità di esenzione e progressività dell’imposta in base al reddito. «Applicare la stessa aliquota per tutti i cittadini, senza tenere conto del reddito, sarebbe stato iniquo – dichiara l’assessore al Bilancio Alessandra Gazzola – la proposta della giunta è in linea con le richieste provenienti da più fronti. Questa modulazione nell’applicazione dell’imposta nasce anche per andare incontro alle richieste arrivate dalle parti sociali, dai consiglieri comunali e dai cittadini – sottolinea Gazzola – con i quali condividiamo la necessità di rendere progressiva l’imposta”.

 

Esentati dal pagamento dell’imposta comunale saranno 23.758 trevigiani su 59.814, quasi un terzo del totale.

 

"Con questa proposta diamo seguito a quanto dichiarato in campagna elettorale, vale a dire la necessità di far pagare le tasse secondo un principio di equità - dichiara il sindaco Giovanni Manildo - Con l'esenzione per un terzo dei cittadini e l'applicazione progressiva dell'imposta compiamo un passo in avanti verso una Treviso più equa e più giusta che chiede ai suoi cittadini di contribuire non in maniera indiscriminata ma in base alle proprie possibilità".

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×