28 febbraio 2021

Oderzo Motta

Interesse di Ovs per Stefanel: "Confermiamo le indiscrezioni"

Approvata all’unanimità dall’Assemblea la proposta di aumento di capitale fino a 80 milioni di euro. L'azienda conferma la volontà di acquisto del noto marchio di Ponte di Piave

| Angelo Giordano |

| Angelo Giordano |

 Stefano Beraldo

PONTE DI PIAVE - Gruppo Ovs, vendite nette nette nel terzo trimestre a 361 milioni di Euro, in aumento del 6,1% rispetto al medesimo periodo del 2019, e del 10% sino al giorno prima delle nuove restrizioni implementate dal Governo per far fronte alla pandemia nella seconda metà di ottobre.

Nei nove mesi le vendite sono calate del 25,7%, meno che proporzionalmente rispetto ai giorni di chiusura della rete a causa del lockdown imposto.

Ma nel frattempo la proprietà segnala l'interessamento per l'acquisto di alcuni asset della Stefanel di Ponte di Piave.

Su questo punto l'amministratore delegato Stefano Beraldo (nella foto) spiega: «Con riferimento alle indiscrezioni di stampa emerse in merito al possibile interesse di OVS alla procedura di gara relativa all’Amministrazione Straordinaria di Stefanel SpA, si precisa che è stata presentata un’offerta vincolante volta all’acquisizione di alcuni asset della suddetta Società tra cui in particolare il brand storico dell’azienda.

In considerazione dell’ entità di tale offerta, i mezzi finanziari necessari risultano essere ampiamente nelle disponibilità correnti del Gruppo».

Questi i numeri di Ovs


Vendite e-commerce nei primi nove mesi in crescita del 50%.

Il Gruppo sovraperforma ancora una volta il mercato di riferimento, che nel trimestre è calato del -3,2%. In aumento la quota di mercato, ora pari all’8,2% (+15Bps rispetto allo scorso anno).

EBITDA del terzo trimestre a 38,1 milioni di Euro, per il secondo trimestre consecutivo in linea a quello del 2019, nonostante il negativo contesto di mercato.

Posizione finanziaria netta in miglioramento rispetto al 31 ottobre 2019 e pari ad 356,9 m.

L’Assemblea degli Azionisti riunitasi oggi ha approvato all’unanimità l’aumento di capitale a pagamento in via scindibile entro il 31 luglio 2021 per un importo massimo pari a 80 milioni di Euro.
 

 



Angelo Giordano

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

immagine della news

07/01/2021

Stefanel, nelle prossime ore via libera alla cessione

Oggi tavolo di lavoro ministeriale tra Commissario, Regione, sindacati e azienda. L'accordo a OVS prevede il mantenimento di 23 punti vendita sui 27 presenti in Italia e l’assorbimento di 94 lavoratori. Preoccupazione dai sindacati.

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×