22 giugno 2021

Mogliano

Insulti sessisti: “Vietato minimizzare. È l’ennesimo vigliacco blitz squadrista”

Zanoni commenta l’incursione con insulti sessisti nella videoconferenza “Voci di donne”

| Manuel Trevisan |

immagine dell'autore

| Manuel Trevisan |

Andrea Zanoni, consigliere regionale del Partito Democratico

MOGLIANO VENETOAndrea Zanoni, rappresentante del Partito Democratico Veneto a Palazzo Ferro Fini, prende parola per commentare quanto accaduto durante la videoconferenza “Voci di donne”, interrotta a seguito di un’irruzione con offese sessiste, proiezione di filmati pornografici e immagini di Mussolini.

“Voglio esprimere la solidarietà, mia e del gruppo consiliare regionale, all’associazione L’8 sempre di Mogliano e a tutte le partecipanti all’incontro di ieri oggetto di un violento attacco on line.

Mi auguro che questi leoni da tastiera, convinti di farla franca nell’anonimato del web, vengano identificati e puniti. Non sono assolutamente scherzi di cattivo gusto, è vietato minimizzare. È un’associazione a delinquere che monitora gli eventi sui social per poi intervenire in maniera sistematica: non si contano più in tutta Italia questi atti evidentemente premeditati.

E quasi sempre nel mirino ci sono le donne: ricordo a dicembre l’attacco con identiche modalità all’assemblea organizzata dal PD trevigiano sulla parità di genere e a un convegno online, sempre a Treviso e sulle stesse tematiche, organizzato dall’Ordine degli avvocati e dall’Università.

È sconfortante che nel 2021 ci sia ancora così tanto da fare per contrastare le discriminazioni, di genere e non solo”

 


| modificato il:

foto dell'autore

Manuel Trevisan

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×