23 ottobre 2021

Vittorio Veneto

Insetto come cibo, primo ok dell'Europa. La "protesta" di Da Re: "Mangiateveli voi, io mangio uova e asparagi"

Il "manifesto" pubblicato dall'europarlamentare leghista su Facebook

|

|

 

VITTORIO VENETO - L'Ue autorizza per la prima volta un insetto come alimento. Il comitato sulle piante, animali, cibo e mangimi, composto da rappresentanti degli Stati membri e della Commissione, ha dato ieri parere favorevole all'atto giuridico che autorizza l'immissione sul mercato delle larve seccate del Tenebrione mugnaio (Tenebrio molitor), un coleottero meglio noto come tarma della farina, come cibo per gli esseri umani.

 

I vermi dovranno essere usati interi, seccati, come snack o come ingredienti, in una serie di prodotti alimentari. E così l’europarlamentare Gianantonio Da Re, ex sindaco di Vittorio Veneto, ha inscenato una protesta social, con tanto di “manifesto”. “L’Unione Europea approva gli insetti come alimento. Mangiateveli voi. Io mangio uova e asparagi. Io mangio Veneto. Prima di pensare agli insetti a tavola, l’Ue dimostri lo stesso impegno nel tutelare il Made in Italy e le nostre eccellenze alimentari”, ha scritto Da Re nel suo post.

 

La foto del “manifesto” ritrae Da Re mentre regge, appunto, un piatto di uova e asparagi.

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

immagine della news

08/07/2021

Toni Da Re difende il Prosecco

"Grande preoccupazione per la richiesta, da parte della Croazia, di iscrivere il vino ‘Prosek’ nell'elenco delle indicazioni geografiche tutelate dall'Ue"

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×