29 luglio 2021

Nord-Est

Indipendenza del Veneto: «Pagate per sapere se i voti sono validi»

Appello degli indipendentisti: chiesti contributi da 10 a 2 mila euro

| Andrea De Polo |

| Andrea De Polo |

Indipendenza del Veneto: «Pagate per sapere se i voti sono validi»

VENEZIA – Per sapere se il voto indipendentista di Toni Sugaman è valido, Plebiscito.eu (comitato promotore per il referendum online sull’indipendenza del Veneto) ha chiesto un contributo economico allo stesso…Toni Sugaman.

 

Con una mail che in verità non spiega nel dettaglio che fine farà l’eventuale contributo, gli indipendentisti lanciano l’appello: «Ci stiamo preparando alla Certificazione dei Voti del Plebiscito Digitale del 16-21 marzo 2014. Per farlo ci serve il tuo aiuto. Concreto. C’è un momento infatti in cui le parole non servono più, servono i fatti. Aiutaci ora, Aiutati ora! Dona per aiutarci a comunicare al meglio a tutto il mondo la Certificazione dei Voti del Plebiscito Digitale».

 

Gli oltre 2 milioni di voti arrivati sulla piattaforma web di Plebiscito.eu, in effetti, avevano destato più di un sospetto. Ma gli organizzatori avevano sempre sostenuto che un evolutissimo sistema informatico avrebbe scartato, da subito, i voti falsi, come appunto quello di Toni Sugaman. Sei mesi dopo, la richiesta ai votanti di mettere mano al portafogli.

 


| modificato il:

Andrea De Polo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×