11 maggio 2021

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Indesit: tutti ad Ascoli Piceno

Rischiano il trasferimento gli ex operai di Refrontolo

|

|

Indesit: tutti ad Ascoli Piceno

REFRONTOLO - Gli ex dipendenti della Indesit di Refrontolo, ancora per poco in cassa integrazione, potrebbero essere trasferiti ad Ascoli Piceno. Il provvediemnto interessa circa 250 lavoratori: oltre a quelli di Refrontolo, ci sono gli operai di Brembate (Bergamo) e None (Torino) ancora dipendenti di Indesit e che non hanno beneficiato dei piani sociali aziendali (reindustrializzazione, ricollocamenti e incentivi all'esodo).

 

Questi, allo scadere degli ammortizzatori sociali potranno essere ricollocati nello stabilimento di Comunanza (Ascoli Piceno) o usufruire di un nuovo incentivo all'esodo. L'intesa siglata ieri tra azienda e sindacati "dà seguito agli accordi di ristrutturazione sottoscritti con le parti sociali nel 2010 e 2012". Gli altri lavoratori sono stati ricollocati o sono già usciti con incentivi.

 

L'azienda si è impegnata "a fornire un importante supporto in favore dei lavoratori che decideranno di trasferirsi e delle loro famiglie".

 



Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×