13/06/2024temporale

14/06/2024velature sparse

15/06/2024poco nuvoloso

13 giugno 2024

Castelfranco

Incontro tra candidati Sindaco e Associazioni di categoria: proposte e priorità per il futuro di Asolo

Ascom-Confcommercio, Confartigianato, CNA, Coldiretti e Confesercenti hanno promosso “Conosci il tuo candidato”

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

candidati Asolo

ASOLO - Alla Fornace di Asolo ieri sera si è svolto un incontro promosso da cinque Associazioni di categoria hanno radunato una folta platea di imprenditori e cittadini, per un confronto con i candidati sindaco Dalla Rosa, Silvestrini e Piva, in corsa per succedere a Migliorini. L'evento, che precede l'imminente appuntamento elettorale, ha visto il mondo imprenditoriale mobilitarsi per stimolare un dibattito proficuo. I presidenti delle associazioni hanno presentato ai candidati un documento ufficiale e unitario, frutto di una collaborazione intersettoriale. Questo "programma" dettagliato sarà una guida preziosa per il futuro sindaco durante il prossimo mandato. Federico Capraro, presidente di Ascom – Confcommercio Treviso, ha sottolineato l'importanza dello spirito di scambio e partecipazione che ha caratterizzato la serata.

"Il governo del territorio non può prescindere dal rapporto con i corpi intermedi, e in questa zona la trasversalità dei temi accomuna imprese di settori diversi," ha dichiarato Capraro. Asolo, conosciuta come la città dai cento orizzonti, vanta una rete dinamica di piccole e medie imprese nei settori del commercio, turismo, terziario e artigianato, che alimentano l'occupazione e lo sviluppo economico locale. Con oltre 1000 imprese e 4901 addetti, la città rappresenta un polo vitale per l'economia della Marca Trevigiana. Durante l'incontro, le associazioni hanno lanciato un appello unanime ai candidati, chiedendo ascolto e un dialogo costante tra imprese e amministrazione. La partnership pubblico-privato è vista come cruciale per il futuro di Asolo. Alleanze, tavoli di lavoro e consulte dovranno essere i pilastri del prossimo governo.

Il documento presentato è ricco di temi e proposte. Le priorità includono la promozione turistica qualificata, la limitazione del consumo di suolo, il controllo dei grandi poli logistici e commerciali, la tutela delle superfici agricole e dell'ambiente. L'obiettivo è garantire attrattività e sostenibilità al territorio, valorizzando il marchio d'area Terre Asolo e Montegrappa. L'incontro ha evidenziato aspettative, speranze e idee chiare per il futuro di Asolo. Le prossime settimane, in attesa delle elezioni, saranno cruciali per definire le strategie che guideranno la città verso un nuovo capitolo di crescita e sviluppo sostenibile.
 


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×