25/04/2024poco nuvoloso

26/04/2024nubi sparse

27/04/2024nubi sparse

25 aprile 2024

Oderzo Motta

Incidente mortale in autostrada, tre le vittime

È avvenuto tra più veicoli, tra cui un camion, un mezzo della Croce rossa e almeno un'auto. L'autotrasportatore aveva prelevato il mezzo a Oderzo

|

|

Incidente mortale in autostrada, tre le vittime

PORDENONE-ODERZO - Oggi, martedì 2 gennaio, un terribile incidente stradale ha sconvolto Zoppola, in provincia di Pordenone, sulla Cimpello Sequals. Sette persone sono coinvolte nell'incidente, e purtroppo, tre di loro hanno perso la vita.

L'emergenza alle 14, quando più veicoli, leggeri e pesanti, si sono scontrati per cause ancora in fase di accertamento da parte delle forze dell'ordine. La sala operativa ha inviato sul luogo l'equipaggio dell'automedica proveniente da Pordenone, il primo e secondo elisoccorso, insieme a diverse ambulanze. Le forze dell'ordine e i vigili del fuoco sono stati immediatamente attivati per gestire la situazione.

AGGIORNAMENTO

L'incidente stradale avvenuto tra più veicoli, tra cui un camion, un mezzo della Croce rossa e almeno un'auto. Il bilancio sarebbe di tre morti e quattro feriti. Le cause del sinistro sono al vaglio delle forze dell'ordine. 

L’ambulanza, coinvolta nell'incidente, è della Croce rossa italiana, comitato Cri di Maniago. “Siamo sconvolti - ha detto ad AdnKronos il presidente della Croce rossa italiana, Rosario Valastro - Purtroppo la collega volontaria che la conduceva non ce l’ha fatta, come anche la paziente. Siamo tutti vicini al Comitato Cri di Maniago e a tutti i volontari friulani".

"Siamo in contatto con la presidente della Cri Friuli Venezia Giulia, Milena Cisilino, anch’ella sconvolta dalle prime notizie. Ci stringiamo ai familiari e ai colleghi di tutte le vittime”, conclude. Sul posto dell’incidente si è recato anche il vicepresidente del Comitato Cri di Pordenone, Ludovico Mellina.

IL MEZZO PRELEVATO A ODERZO

L'autotrasportatore deceduto nell'incidente era al suo primo giorno di lavoro. Lo ha riferito ai giornalisti, una volta giunto sul posto, il titolare dell'azienda di autotrasporto con sede in provincia di Pordenone che aveva ingaggiato l'uomo. Il camionista, un uomo di 52 anni, aveva prelevato il mezzo a Oderzo e si stava recando a Valvasone Arzene per un carico di ghiaia. Al momento dell'impatto era dunque ancora vuoto. Secondo una ricostruzione, il mezzo pesante potrebbe essere uscito di strada, finendo nella scarpata sottostante, nel tentativo di evitare l'impatto con gli altri due mezzi.

Gli altri due mezzi coinvolti sono un'ambulanza della Croce rossa della sezione di Maniago (Pordenone) e un Suv. A bordo dell'ambulanza c'era una paziente dializzata che doveva essere trasferita e che è deceduta nell'impatto. Morta anche un'operatrice della Cri, mentre un collega è stato trasportato in elisoccorso all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine ed è ricoverato in gravi condizioni in terapia intensiva. Il conducente del Suv è stato trasportato in ambulanza all'ospedale Santa Maria degli Angeli di Pordenone e non risulta in pericolo di vita.


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

immagine della news

23/04/2024

A Oderzo apre la sede di FenImprese Veneto

L'associazione è fondata sui principi della mutualità, della solidarietà e della libera adesione con l'obiettivo di coadiuvare le piccole e medie imprese dell'area

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×