06 giugno 2020

Castelfranco

Incendio a Riese, per l’Arpav “la situazione è tornata alla normalità”

Definitivo pronunciamento dell’Arpav sulle possibili conseguenze date dal rogo alla Sidernorio

| Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

Incendio a Riese, per l’Arpav “la situazione è tornata alla normalità”

RIESE PIO X – È ufficiale, la situazione a Riese Pio X è tornata alla normalità dopo il violento incendio che ha devastato il cuore del paese, nello stabilimento della Sidernorio. L’Arpav che da subito è giunta sul posto per monitorare la salubrità dei luoghi ed eventuali rischi per la popolazione, infatti, spiega che: “E’ stato completato il quadro analitico dei campioni eseguiti a Riese Pio X durante e dopo l'incendio della Sidernorio”.

“I prelievi per la valutazione di policlorobifenili (PCB) e idrocarburi policiclici aromatici (IPA), eseguiti durante l'evento presso il parchetto di Borgo Renga e presso il parcheggio dell'Istituto comprensivo "Pio X", hanno confermato quanto riscontrato per le diossine e i furani. Gli esiti nell’immediato, infatti, danno evidenza dell’accaduto soprattutto nell’area del parchetto Borgo Renga, con la presenza di alcune di queste sostanze. Le verifiche eseguite il giorno successivo indicano presenze solo in traccia a riprova di un progressivo rientro della situazione nella normalità”.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×