19 ottobre 2020

Vittorio Veneto

Incastrato dalle telecamere: preso il pirata della strada di Cappella Maggiore

L'uomo, residente nel vittoriese, dopo aver investito un pedone si è dato alla fuga

|

|

Incastrato dalle telecamere: preso il pirata della strada di Cappella Maggiore

VITTORIO VENETO - I carabinieri della stazione di Vittorio Veneto hanno individuato e denunciato in stato di libertà un cittadino, classe 1941 residente nel vittoriese, che si è reso responsabile dell’investimento di un pedone martedì mattina in via Anzano a Cappella Maggiore. L’uomo dopo aver travolto un 63enne si è dato alla fuga, senza prestare soccorso al pedone.

 

I reati contestati sono  lesioni personali, la fuga a seguito di incidente stradale e l’omissione di soccorso. L’identificazione dell’autore è avvenuta grazie alla visione delle immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza della zona e dalle testimonianze raccolte dagli automobilisti che hanno assistito al fatto. La vittima del sinistro ha riportato un trauma cranico con prognosi di 15 giorni.

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×