01/12/2021velature lievi

02/12/2021pioggia debole

03/12/2021foschia

01 dicembre 2021

Vittorio Veneto

Imu, mancano 600mila euro a Vittorio Veneto

I mancati introiti potrebbero essere compensati, con i i fondi per l’emergenza coronavirus

| Claudia Borsoi |

immagine dell'autore

| Claudia Borsoi |

imu

VITTORIO VENETO – Mancate entrate per 600mila euro. Saldo in negativo per i versamenti Imu 2020 nel comune di Vittorio Veneto.



Nelle casse comunali erano attesi 6,8 milioni di euro da Imu, ne sono arrivati solo 6,2. All’appello manca circa un decimo della somma prevista. Per coprire l’ammanco l’amministrazione, come da indicazioni del governo, potrà utilizzare le somme stanziate dallo Stato al comune per l’emergenza coronavirus. Disponibili, al momento, ci sono un milione e 100mila euro.



«Alle minori entrate da Imu per 600mile euro dovremo poi sommare le minori entrate da Irpef e Tosap per i plateatici non ancora quantificate» afferma il vicesindaco con delega al bilancio Gianluca Posocco. «Ancora non c’è chiarezza sulla compensazione con i fondi statali disponibili – prosegue -. Comunque per noi rimane un credito. Quei 600mila euro con gli accertamenti, che faremo, andremo a recuperarli nei prossimi anni. A Vittorio Veneto – sottolinea Posocco - non c’è mai stata una minore entrata così forte dell’Imu. È stata l’emergenza Covid ad incidere».


 


| modificato il:

foto dell'autore

Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×