17 giugno 2021

Conegliano

IMU, BET SCRIVE A MONTI

E il PD di Codognè replica

|

|

IMU, BET SCRIVE A MONTI

CODOGNE' - Il sindaco Roberto Bet scrive al presidente del consiglio Mario Monti e chiede che in Italia ci sia un'equa e coerente distribuzione delle risorse. Una distribuzione che premi gli enti virtuosi e non li penalizzi. Tutto questo a poche settimane dall'avvio dell'Imu.

Sul tema interviene ora il circolo del Pd di Codognè: "In linea di principio siamo d'accordo con quanto affermato da Bet - spiega Diego Polese segretario del circolo -. La situazione di cui parla Bet, tuttavia, non è venuta a crearsi negli ultimi mesi, ma perdura da anni. Ci viene allora da chiedergli: chi ha governato l'Italia in 8 degli ultimi 10 anni, ed avrebbe avuto quindi tutto il tempo per trovare una soluzione? Forse crede che nel giro di pochi mesi ci siamo dimenticati che prima di Monti al Governo c'era la Lega, che tutto ha fatto, tranne risolvere il problema. Dopo essersi riempita la bocca per anni di federalismo, ha abolito per fini elettorali l'ICI, vera tassa federalista perché andava a foraggiare direttamente i comuni; non è riuscita ad attuare un vero federalismo fiscale, andando invece a trasferire milioni a Catania e a Roma capitale.

Perchè allora Bet se ne accorge solo ora? Avrebbe potuto dire le stesse cose già qualche anno fa, direttamente ai suoi capi, senza il bisogno di scrivere lettere. Crediamo che quest'iniziativa, quindi, abbia solo un valore politico, per lavarsi le mani a poche settimane dalla prima scadenza IMU, incolpando uno sconosciuto comune del Sud. Sarebbe meglio, quindi, che Bet pensasse meno a Calatabiano e più a Codognè, in cui c'è ancora molto da fare. Il nostro Sindaco si lamenta a ragione della cassa semi-vuota, ma dove sono tutti quei soldi promessi in campagna elettorale, che la “filiera” leghista avrebbe portato? Se soldi non ce ne sono, com'è che un paio di anni fa, quindi a crisi già in corso, la sua amministrazione è riuscita a far arrivare ben 50000 euro per una manifestazione?

Mentre Bet scrive lettere a Monti, nel nostro comune rimangono diverse opere da completare, diverse iniziate ancora dall'amministrazione Andreetta. Si pensi quindi meno alla politica fine a se stessa e più ai fatti" chiude il Pd.

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×