29/11/2022pioggia e schiarite

30/11/2022velature estese

01/12/2022nuvoloso

29 novembre 2022

Nord-Est

Imprese venete, ricavi al - 9,6%

Lo rileva l'analisi dei bilanci depositati presso le Camere di Commercio italiane. Treviso ha fatto segnare -9%

|

|

Imprese venete, ricavi al - 9,6%

VENEZIA - In Veneto i ricavi delle imprese nell'anno del Covid (2020 vs 2019) calano del 9,6%, l'ebitda segna -28% malgrado il calo del costo del lavoro (-6,2%). Cresce la liquidità disponibile (+19,9%).

Lo rileva l'analisi dei bilanci depositati presso le Camere di Commercio italiane condotta da SevenData. I ricavi, infatti, calano del 9,6%, contro il -5,3% nazionale. Risulta, invece, ben al di sotto del totale Paese (-15,9%) la performance dell'Ebitda regionale (-28%).. Giù anche il costo del lavoro (-6,2%) rispetto l'Italia (-3,2%), mentre si alzano la liquidità delle imprese del 19,9% (+29,8% Italia) e la patrimonializzazione del +16,4%(+24,4% Italia). Per dimensioni aziendali, il Veneto evidenzia un calo dei ricavi maggiore per le imprese di piccola dimensione: quelle con un numero di dipendenti inferiore a 7 segnano -13,2% rispetto alle unità con oltre 7 dipendenti, che mediamente restringono i ricavi del 10%.

La provincia che più ha sofferto dal punto di vista dei ricavi è quella di Venezia (-17,7%). Rovigo, invece, che segna -1,5%, è quella che scende di meno. Padova - 5,3%, Belluno - 7,7%, Vicenza -8,7%, Treviso -9%, Verona -10,6%. I settori più impattati l'ho.re.ca./ristorazione, i servizi ricreativi /attività sportive e associative e le attività immobiliari che, a livello regionale, subiscono un calo rispettivamente del -46,7%, del -31,9% e -24%. Nel bellunese, area che ha tenuto nei ricavi più che le altre provincie, i settori più performanti sono rappresentati da logistica e trasporti/merci-passeggeri (+41,3%), risorse naturali/agricoltura- allevamenti (+23,9%) e commercio prodotti base/alimentari-generi di prima necessità (+16,7%). Giù il commercio automotive (-30,1%), ho.re.ca./ristorazione (-25,2%) e tecnologia/componentistica elettronica (-18%). Il padovano evidenzia come settori trainanti il commercio di prodotti base/alimentari-generi di prima necessità (+19,8%), risorse naturali/agricoltura-allevamenti (+13,9%), manifattura prodotti base/agroalimentare (+6,4%). Col segno meno ho.re.ca./ristorazione (-40,2%), servizi ricreativi/attività sportive- associative (-38,7%) e commercio dettaglio/beni-servizi (-24,5%).

A Rovigo bene la logistica e i trasporti/merci-passeggeri (+15,5%), la pubblica utilità/gestione rifiuti (+15,3%) e la manifattura prodotti base/agroalimentare (+13,4%). Male invece servizi ricreativi/attività sportive-associative (-34,9%), ho.re.ca./ristorazione (-34,4%) e manifattura (-19,7%). Nel trevigiano bene il commercio dei prodotti base/alimentari-generi di prima necessità (+12,7 %), ICT Tecnologie di comunicazione e informazione (+ 3,5 %) e risorse naturali/agricoltura-allevamenti (+2,4%). Male ho.re.ca./ristorazione (- 38,5%), servizi ricreativi/attività sportive-associative (-24,4%), logistica e trasporti/merci-passeggeri (-16,7%).

A Venezia performano bene pubblica utilità/gestione rifiuti (+21,8%), commercio prodotti base/alimentari-generi di prima necessità (+12,2%), risorse naturali/agricoltura-allevamenti (+8%). Sono negativi ho.re.ca./ristorazione (-55,1%), commercio dettaglio/beni-servizi (-39,5%), media/cinema-concerti (-33,9%). Con segno più a Verona il commercio ingrosso (+2%) e le risorse naturali/agricoltura-allevamenti (+0,8%), col segno meno la manifattura prodotti base/agroalimentare (-0,6%), ho.re.ca./ristorazione (-45,3%), attività immobiliari/compravendita ( -39,6%) e servizi ricreativi/attività sportive-associative (-39,2%). Bene a Vicenza i settori commercio prodotti base/agroalimentare (+ 17,6%), risorse naturali/agricoltura-allevamenti (+9,8%), ICT - tecnologie di comunicazione e informazione (+1,6%). Male ho.re.ca./ristorazione (-39,0%), servizi ricreativi/attività sportive-associative (-22,5%), media/cinema-concerti (-19,1%).

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×