28 febbraio 2020

Nord-Est

Imprenditore si impicca nella sua tipografia: "Una montagna di debiti"

L'uomo lascia la moglie e le figlie. Ragioni economiche a monte del gesto

commenti |

commenti |

Imprenditore si impicca nella sua tipografia:

PADOVA - Un imprenditore si è tolto la vita impiccandosi in un ufficio della azienda tipografica-editoriale, nella zona industriale di Padova. Il corpo dell'uomo, 64 anni, e' stato trovato dagli operai dell'azienda che hanno chiamato i carabinieri di Padova.

 

"Una montagna di debiti": così Mario Grillo, amministratore unico, inquadra la situazione finanziaria dell'azienda tipografica-editoriale. La vittima, Giorgio Zanardi, è stato trovato con una corda legata al collo, dentro la sua azienda, poco lontano dal suo ufficio. Sul tavolo un biglietto che parlava di ragioni economico-finanziarie all'ordine del suo gesto.

 

L'azienda in pochi anni era passata da 300 a 110 dipendenti (la stragrande maggioranza dei quali oggi in cassa integrazione) e proprio pochi giorni fa, il 9 gennaio, aveva presentato richiesta di concordato. L'imprenditore lascia una moglie e due figlie, entrambe dipendenti dell'azienda di famiglia ed entrambe in cassa integrazione. A trovare l'uomo privo di vita è stato questa mattina il capo reparto. Sul posto sono immediatamente intervenuti i sanitari del Suem, i carabinieri di Padova e i vigili del fuoco.

 

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×