17/01/2022nebbia a banchi

18/01/2022sereno

19/01/2022foschia

17 gennaio 2022

Treviso

Green pass per salire in bus: lunedì via ai controlli

I minori senza certificazione verde non saranno lasciati a piedi ma scatterà la multa per i genitori

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

mom bus

TREVISO - Da lunedì chi sale in bus dovrà esibire, oltre al biglietto, anche il Green pass. Dal 6 dicembre, infatti, con le nuove misure e l’entrata in vigore del Super Green Pass, servirà il certificato verde, che si ottiene con la vaccinazione o con un tampone negativo, anche ai passeggeri dei mezzi del trasporto pubblico locale con più di 12 anni.

L’obbligo di Green pass riguarda tutti i servizi urbani ed extraurbani svolti da Mom, sono esclusi dall’obbligo i servizi di scuolabus svolti per conto dei comuni con autobus dedicati. “I controlli saranno effettuati a campione dalle forze di polizia sulla base di un piano predisposto dalla prefettura territoriale - spiega Mom in una nota - . Verifiche sul possesso del Green pass saranno svolte, sotto il coordinamento delle Prefettura, anche dal personale aziendale in possesso della qualifica di incaricato di pubblico servizio. Si raccomanda di tenere a disposizione il Green Pass, al fine di agevolare i controlli. Sono esclusi i viaggiatori con meno di 12 anni e i soggetti esentati dalla campagna vaccinale”. I trasgressori rischiano multe tra i 400 e i 1.000 euro.

I ragazzi minorenni trovati senza certificazione verde saranno comunque accompagnati a scuola ma scatterà una segnalazione che porterà a multare i genitori. Questo quanto deciso nell’ultimo comitato ordine e sicurezza pubblica svoltosi nei giorni scorsi in Prefettura a Treviso.

 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×