18/01/2022sereno

19/01/2022parz nuvoloso

20/01/2022parz nuvoloso

18 gennaio 2022

Treviso

Green pass, due denunce tra Paese e Villorba

Un 25enne utilizzava il certificato di un parente: sarà denunciato penalmente

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

foto d'archivio

PAESE - Nell'ambito dei controlli  in tema di Green Pass, i Carabinieri del Comando Provinciale di Treviso hanno denunciato due persone. La prima è un 66enne trevigiano, "pizzicato", nella giornata di ieri, nella pubblica via, dai militari dell'Arma nel centro di Paese, nonostante lo stesso fosse sottoposto a quarantena e quindi soggetto a divieto assoluto di allontanarsi dalla propria abitazione.

Sempre nella giornata di ieri, in serata, all'esito di un controllo degli avventori presenti all'interno di un esercizio pubblico di Villorba, i Carabinieri della locale Stazione hanno identificato un 25enne, già noto alla giustizia, assseritamente sprovvisto di "green pass".

Gli operanti verificavano, tuttavia, nella circostanza, che in precedenza l'uomo aveva mostrato all'addetta all'esercizio un'attestazione effettivamente presente sul proprio telefono cellulare ma che veniva verificato essere quella di un parente del medesimo.
Per il giovane, oltre alla sanzione amministrativa per il mancato possesso del "green pass" scattera' la denuncia penale per sostituzione di persona.

 



Gianandrea Rorato

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×