26 ottobre 2021

Treviso

Gravi per imprenditori e lavoratori i traumi emotivi generati dal Covid

Il direttore di Ascom Confcommercio, Vincenzo Monaco: "Dobbiamo far fronte al tecnostress"

| Roberto Grigoletto |

immagine dell'autore

| Roberto Grigoletto |

Psicologo

TREVISO - Non solo economiche e produttive ma anche psicologiche: le ricadute del Covid si avvertono in maniera importante su imprenditori e lavoratori. Molti vivono, è da tempo, fatica disagio e paura per il futuro. Ascom-Confcommercio ha deciso di mettersi al loro fianco proponendo un itinerario di formazione in videoconferenza (“L’impatto psicologico del Covid 19 nel mondo del lavoro: Dalla rottura alla rinascita”) di sei ore, il 26 gennaio e il 2 febbraio, dalle 15 alle 18. Il percorso, aperto a tutti, sarà guidato da una psicoterapeuta esperta di gestione dello stress nel mondo del lavoro.

Per il direttore di Ascom Treviso, Vincenzo Monaco il corso rientra in un più ampio programma finalizzato alla rinascita e alla ripartenza. “Il nostro settore è stato - ed è tuttora - fortemente compromesso dalla chiusure che hanno costretto al cambiamento. Siamo di fronte a un cambiamento che non è progettato e voluto, ma imposto oltre che improvviso e inaspettato. Questo - per il mondo del lavoro e dell’impresa - che vive di pianificazione e programmazione, è un trauma che genera anche sul piano emotivo resistenze, stress, negatività e che incide sull’autostima. Cosi come, nel settore dei servizi, l’uso delle tecnologie, altamente intensificato per il Covid, ora sta generando il “tecnostress”. La gestione d’aula virtuale è già stata sperimentata da Ascom Confcommercio sin dai mesi del primo lockdown. Per iscrizioni: https://bit.ly/39OxfR0. Per informazioni: tel. 0422570742/570782, segreteriacorsi@ascom.tv.it

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Grigoletto

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×