02/12/2021pioviggine

03/12/2021poco nuvoloso

04/12/2021pioviggine

02 dicembre 2021

Vittorio Veneto

Grandinata a Vittorio Veneto, riconosciuto lo stato di emergenza

L'eccezionale maltempo aveva colpito la città a fine giugno

|

|

maltempo vittorio veneto stato di emergenza

VITTORIO VENETO - Dal consiglio dei ministri è arrivata la conferma della dichiarazione dello stato di emergenza richiesto dalla Regione Veneto per tre gravi eventi calamitosi accaduti in Veneto, nei mesi estivi: il primo a fine giugno, quando pioggia e grandine colpirono il Bellunese e la Pedemontana, e in modo particolare Enego e Vittorio Veneto; il secondo, il 4 e 5 agosto, quando un violento nubifragio su Cortina D’Ampezzo e la valle del Boite ha provocato smottamenti e frane provocando la morte di una donna, ad Alverà; ed infine l’anomala tromba d’aria del 10 agosto che ha sconvolto il Delta del Po e parte del litorale veneziano, abbattendosi in particolare sui campeggi del comune di Cavallino-Treporti.

 

“Una buona notizia è arrivata dal governo prima di Natale – commenta Gianpaolo Bottacin, assessore regionale alla Protezione Civile – Il riconoscimento dello stato di emergenza per i tre eventi, determinati delle eccezionali avversità atmosferiche, lascia ben sperare per il ristoro dei danni subiti da persone e imprese”. “Colgo l’occasione per ringraziare, ancora una volta – aggiunge l’assessore - tutti i volontari della Protezione civile che si sono prodigati con ogni mezzo per soccorrere gli abitanti e i turisti colpiti e per cercare di ripristinare condizioni di normalità”.

 



Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

immagine della news

02/11/2021

Prima neve sulle Dolomiti venete

Prima allerta relativa al pericolo di frane. Ieri, a causa delle previsioni e del maltempo, è stato decretato lo stato di attenzione in alcuni bacini idrografici del Veneto

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×