02 agosto 2021

Agenda

Grande astronave aliena fotografata sopra i cieli di Tarzo il 2 luglio scorso.

Video, intervista: Nave madre aliena fotografata sopra i cieli di Tarzo il 2 Luglio scorso

Incontri - Presentazioni

quando 22/07/2021
orario Dalle 20:30 alle 21:00
dove ONLINE sul canale: https://www.youtube.com/watch?v=s5Lcz8QV_xA
prezzo gratuito
info 3388807793
organizzazione Movimento artistico I REMINISCENTI


Nave aliena sopra i cieli di Tarzo. Stupefacente Astronave madre aliena triangolare semi occultata sopra i cieli di Tarzo Treviso

A cura del ricercatore Lucio Tarzariol

  Un stupefacente e inconsueto avvistamento è avvenuto il 2 Luglio sopra i cieli di Tarzo.

  A fare la foto una ragazza di Revine Lago, Penelope Anam De Conti che per gioco, con il suo Cellullare un Iphone 11 stava scattando foto alle nuvole in cielo dal suo finestrino abbassato dell’auto che conduceva la madre mentre stavano tornando a casa.

  La madre Michela Camatta mi ha raccontato che erano circa le ore 19.45 e con la figlia si trovavano a Corbanese in prossimità del ponte di Maset, racconta: “mentre eravamo ferme in coda, con la macchina, mi figlia si era messa a scattare foto in cielo dal finestrino abbassato della macchina, Penelope non era a caccia di nulla se non di un gioco di nuvole, poi come sempre me le ha fatte vedere e io ho notato quello strano triangolo”… Ribatte: "ricordò perfettamente l’attimo di quegli scatti perché ho chiesto a Penelope di alzare il finestrino perché mi dava fastidio il rumore! Poi dopo circa un ora Lei mi ha fatto vedere le foto perché secondo lei erano carine e con bei colori... li ho notato quello strano triangolo e le ho chiesto se lei lo avesse visto durante lo scatto ma lei, ovviamente, non aveva visto nulla, solo le nuvole! Quando le ho fatto notare lo strano oggetto lei ha pensato fosse un riflesso del Sole tra le nuvole... io ho invece fatto notare che era troppo geometrico... e così le ho chiesto il permesso di inviarti la foto".

 La foto, a mio parere, è inequivocabile; si tratta di un’astronave madre triangolare, molto grande, semi occultata tra le nubi. Infatti credo fosse improbabile vederla a occhio nudo. Nella foto si vedono pure molteplici luci in quella forma triangolare tridimensionale che può solo essere una astronave, infatti molto comuni sono le apparizioni di tali veicoli in tutto il mondo, si pensi al recente filmato del maggio scorso ripreso dalla videocamera dell'Iss (Stazione spaziale internazionale) che ha ripreso, per l’appunto, una navicella dalla forma triangolare con quattro luci abbaglianti. L'avvistamento degli ufo triangolari sono in aumento e a volte sono molto simili ai TR-3B, non a caso, alcuni sostengono che questi velivoli siano una replica di navi aliene, ma chi può dirlo?

  La grandezza dell’a nave mi fa venire in mente la notizia di un UFO crash che si verificò in Bolivia nel 1956 quando una nave spaziale di forma triangolare, un perfetto triangolo equilatero di 70 metri per lato, proveniente da Zeta Reticuli con 26 individui a bordo tutti deceduti, cadde nella giungla Boliviana. In tale occasione si mise in luce un tale Paulo Neruda, esperto elettronico, che in breve coprì un ruolo importante nella ACIO. Divenne cittadino americano e suo figlio Jamisson, esperto in linguistica, iscrizioni, decodificazioni tecnologiche e di computer, ebbe un posto nell’organizzazione alla morte del padre, avvenuta nel 1977.

  Navi triangolari ne sono state avvistate molte anche in Italia si veda gli ufo triangolari avvistati in Valmalenco, Domodossola, ecc... Ma quello che voglio far notare è il fatto che questa zona del Trevigiano è ricca di avvistamenti tanto da far presumere l'esistenza di una Base aliena in zona, infatti poco tempo fa a Vittorio Veneto ci fu un altro avvistamento che potete approfondire in questo video:https://youtu.be/QOqN3E1oILY…. Spero non si dica anche questa volta che sono le Frecce tricolore!

  Appena vista la foto, ho capito l'importanza di quello scatto, allora ho chiesto di intervistare Penelope De Conti per ulteriori conferme, ecco l’intervista che le ho fatto:

  L’Esperto Dario Giacoletto che da anni studia i fenomeni ufologici della Valmalenco, in merito alla foto espone la sua ipotesi: La foto è certamente molto interessante. Tra il fotografo e la manifestazione, vi è una forte azione di interferenza distorsiva della immagine. Probabilmente dovuta ad azione di deflessione della luce o meglio, relativa alla schermatura dell'oggetto volante. Si potrebbe trattare di grande triangolo madre, mentre sgancia numerose sferette o piccole sonde. Al limite potrebbe trattarsi di rientro a bordo della nave madre”.

  Mentre la mia ipotesi con una prova in più, rimane sempre la stessa forse qui vicino vi è una presunta Base aliena?

                                                                                                                                                                                                                                    Lucio Tarzariol


Altri Eventi nella categoria Incontri - Presentazioni

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×