27 novembre 2020

Italia

Il Governo chiude i ristoranti ma li... ristora

Bonifici per cinque miliardi di euro entro la metà di novembre: bonus a imprese, famiglie in difficoltà, medici, scuola, sport

| Tommaso Colla |

| Tommaso Colla |

Il Governo chiude i ristoranti ma li... ristora

TREVISO - Con la velocità di un fulmine il Governo, nel Dpcm di domenica, con una mano chiudeva ristoranti e locali altri alle 18.00; mentre con l’altra ammanniva ristori, ma di altro genere. In tempo reale è stato approvato infatti il Decreto per le imprese, per il lavoro, per la salute e la sicurezza. E a metà novembre – almeno a sentire Conte in diretta tv – i contributi saranno bonificati direttamente sul conto corrente degli aventi diritto. Oltre 5 miliardi messi a disposizione. Vediamo di chi.

2,4 miliardi a fondo perduto per le attività in difficoltà; 5 milioni per il rifinanziamento del fondo per la costruzione e il miglioramento degli impianti sportivi; 50 milioni per il sostegno delle associazioni e società sportive dilettantistiche; 500 milioni al turismo e 200 milioni in più a sostegno di export e fiere internazionali; altri 100 alle imprese agricole. Sono stati bloccati i pignoramenti su tutto il territorio nazionale e verranno rimborsati i voucher per gli spettacoli.

Per quanto riguarda il lavoro, come richiesto con insistenza dalle organizzazioni sindacali, la cassa integrazione è stata prorogata grazie a un finanziamento di 1,6 miliardi di euro e si è deciso per l’esonero del versamento dei contributi previdenziali. Prorogato il Reddito di emergenza per le famiglie che non ricevono altri aiuti e stanziati due bonus: uno da 1000 euro per le categorie maggiormente in difficoltà; l’altro di 800 euro ai lavoratori dello sport già beneficiari dei precedenti provvedimenti.

Infine due finaziamenti a settori e per finalità di tutto rispetto: 30 milioni per consentire a medici di base e pediatri la somministrazione di due nuovi milioni di tamponi rapidi; altri 85 milioni per l’anno scolastico in corso per consolidare la didattica digitale integrata.

 


| modificato il:

Tommaso Colla

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×