18/04/2024nubi sparse

19/04/2024velature lievi

20/04/2024pioviggine e schiarite

18 aprile 2024

Esteri

Gonfiore e nausea, poi arriva la diagnosi shock: stroncato a 46 anni da un tumore fulminante

In Inghilterra un uomo quarantenne è morto, dopo aver lamentato gonfiore e nausea, nonostante le rassicurazioni dei medici.

|

|

ospedale

A diffondere la notizia è stata la moglie in un'intervista al quotidiano inglese “The Sun”. Il marito, a causa di un gonfiore alla pancia che non passava, si era rivolto a un medico il quale però aveva prescritto dei semplici lassativi. Questi tuttavia non hanno sortito l'effetto sperato e anzi l'uomo ha visto peggiorare le sue condizioni di salute, vomitando la maggior parte dei pasti e perdendo peso rapidamente. “È andata avanti così per cinque settimane, poi le cose hanno preso una piega diversa. Stava sdraiato in salotto e aveva davvero freddo” ha dichiarato la moglie.

A questo punto la tragica diagnosi, cancro appendicolare non più curabile con poche settimane di vita rimaste. Nonostante la proposta di un medico di un'operazione con poche probabilità di riuscita, l'uomo ha deciso di passare gli ultimi giorni della sua vita a casa, tra l'affetto dei suoi famigliari, dove è morto dopo 14 giorni.

“Ho bisogno che le persone sappiano che se si sentono gonfi o mostrano altri sintomi devono ricorrere ad uno specialista” ha chiuso l'intervista.

 



 

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×