21 settembre 2021

Montebelluna

Gli studenti dell’Istituto Agrario si avvicinano alle impese grazie al Progetto Radar

L’iniziativa rappresenterà per i giovani un’opportunità per mettersi in gioco

| Marco Tartini |

immagine dell'autore

| Marco Tartini |

Istituto Agrario Domenico Sartor.

MONTEBELLUNA – Nell’ambito del Progetto Radar, i Comuni dell’Area Montebellunese hanno promosso e offerto cinque tirocini agli studenti frequentanti l’Istituto Agrario Domenico Sartor. L’obbiettivo è di permettere ai ragazzi di mettersi in gioco e confrontarsi in modo diretto con il mondo del lavoro, rinforzando al contempo il percorso di studio scelto.

Oltre alle suddette cinque aziende (Cooperativa Agricola Volpago di Volpago del Montello, Moretto Farm Società Agricola e Azienda Agricola Torresan di Crocetta del Montello, Società Agricola Martignago di Maser, la Cooperativa Agricola Produttori Castellana di Montebelluna), saranno coinvolti il Centro per l’Impiego di Montebelluna, i genitori dei ragazzi e la cooperativa La Esse, quest’ultima con la funzione di coordinatrice.

Il commento dei referenti politici dei Comuni dell’Area Montebellunese: «Le aziende spesso non trovano i profili ricercati, nonostante non manchi la domanda, un fenomeno attualissimo dovuto spesso alla distanza della Scuola dalle imprese, alla dispersione scolastica ma anche alle difficoltà culturali nella relazione tra giovani e imprenditori. Attraverso il Progetto Radar, che si occupa di matching e incrocio domanda/offerta – e con questa esperienza pilota – vogliamo costruire un patto con il territorio, un’alleanza educativa e formativa per mettere in comunicazione i giovani con gli scenari professionali contemporanei».

Il referente dell’Istituto Agrario, Domenico Sartor, ha invece dichiarato: «Il programma dei tirocini estivi risponde anche al bisogno di mantenere alto l’interesse e la motivazione rispetto alla scelta scolastica, un’opportunità per appassionare e incuriosire gli studenti ad ampliare visioni su scenari professionali che spesso risultano limitati e stereotipati, sia da parte dei giovani che da parte delle famiglie».

 


| modificato il:

foto dell'autore

Marco Tartini

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

immagine della news

09/06/2017

Lavoro, ecco come trovarlo

Il Progetto Radar, che vede capofila il Comune di Pederobba, mira ad affrontare in modo innovativo il tema dell’occupazione

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×