12 giugno 2021

Valdobbiadene Pieve di Soligo

"Gli immigrati si arrangino". Chiuso lo sportello

Il Comune di Segusino toglie i fondi per l'integrazione

|

|

SEGUSINO - Si sono già integrati, e possono cavarsela da soli. E' con questa motivazione che il sindaco leghista di Segusino Guido Lio (in foto) ha deciso di chiudere lo "Sportello informazione immigrati". Scelta che garantirà al Comune di risparmio di 1000 euro annuali.

 

Come riporta Il Gazzettino, il primo cittadino quest'anno ha deciso di non rinnovare la convenzione con i comuni limitrofi attiva dal 2008 per favorire, con un serie di servizi, l'integrazione dei cittadini stranieri. A detta di Lio, gli immigrati, he per 20 anni sono stati aiutati dall'Amministrazione, non hanno più bisogno di agevolazioni per imparare la lingua e inserirsi socialmente e culturalmente nel tessuto trevigiano. Con le basi che hanno, secondo il sindaco, possono farcela da soli.

 

E risparmiare mille euro all'anno - Lio non ha dubbi - in questo momento di crisi fa davvero la differenza. Quei soldi, per il primo cittadino, possono essere impiegati per scopi priorotari.

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×