07/12/2022velature lievi

08/12/2022nubi sparse

09/12/2022pioggia

07 dicembre 2022

Treviso

Gli chiedono i documenti: prima insulta i militari dell’Esercito, poi picchia i poliziotti

In manette un ventenne del Gambia. Aveva anche della marijuana

|

|

polizia oggitreviso

TREVISO – Verso le 23 di ieri sera la polizia è intervenuta nei pressi della stazione, in quanto uno straniero si rifiutava di fornire le proprie generalità e mostrare un documento ai militari dell’Esercito impegnati nell’operazione “Strade Sicure”. Giunti sul posto, i poliziotti hanno cercato di portare alla calma l’uomo che continuava ad inveire contro i militari.

 

Lo stesso, un 20enne del Gambia, da accertamenti effettuati è risultato avere due rintracci per la notifica di due biglietti d’invito per la Questura e Prefettura di Padova e permesso di soggiorno scaduto. Mentre i poliziotti stavano procedendo alla stesura del verbale, il giovane ha cominciato ad andare in escandescenze, reagendo con calci e pugni all’indirizzo degli agenti e tentando di danneggiare il veicolo di servizio.

 

All’atto del controllo, il soggetto ha lasciato cadere per terra degli involucri di marijuana e da accertamenti è risultato avere dei precedenti per spaccio di droga.

 

Per questo è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

 



Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×