05 dicembre 2020

Give me five!

- Tags: frutta, verdura, mangia a colori, eat a rainbow

immagine dell'autore

Eva Da Ros | commenti |

Memorizzate il numero 5.
Perchè 5 è il numero porzioni di frutta e verdura che dovremmo assumere ogni giorno. E 5 sono sono anche i colori dai quali attingere.
Andiamo per ordine.

Secondo i LARN (Livelli di Assunzione di Riferimento di Nutrienti ed energia per la popolazione italiana) una porzione di frutta o verdura dovrebbero corripondere circa a:
- un frutto medio (arancia, mela)
- due frutti piccoli (prugne, albicocche)
- circa 80g di insalate a foglia
- circa 200g di verdure e ortaggi (un finocchio, 2 carciofi)


Sommando eventuali spuntini a base di frutta alle verdure che accompagnano pranzo e cena non sarà difficile arrivare all'obiettivo. E, se siete tra coloro che amano frutta e verdura, non fatevi problemi se le vostre porzioni sono più abbondanti: in questo caso

 

Melius abundare quam deficere

 

 

 

Spiedini di frutta, centrifughe, insalate con dentro arance e mele, pezzettini di frutta nello yogurt...esistono molti modi per presentare questi concentrati di fitonutrienti.


EAT A RAINBOW

Ecco il motto per stimolare i più piccoli, ma anche molti grandi, a mangiare più frutta e verdura: ogni giorno un'arcobaleno di colori.

Possiamo, infatti, raggruppare frutti e verdure in cinque colori: bianco, giallo-arancio, rosso, verde, blu-viola. In questa immagine un po' di suggerimenti:


“Mangia a colori!” è anche lo slogan del Ministero della Salute.

Se siete in difficoltà nel far mangiare frutta e verdura ai vostri bambini potreste proporre un gioco in cui i partecipanti saranno tutti i componenti della famiglia.

Preparate un foglio in cui creare una griglia con un numero di righe corrispondenti al numero dei partecipanti e cinque colonne, di cui una bianca e le altre colorate (giallo/arancio, rosso, verde, blu/viola): ogni partecipante dovrà scrivere nel quadratino colorato il tipo di frutta o verdura mangiato quel giorno.

Obiettivo: riempire ovviamente i 5 quadratini!



Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×