28/02/2024pioviggine

29/02/2024pioviggine

01/03/2024pioggia

28 febbraio 2024

Nord-Est

Giulia, la rettrice dell'università di Padova: "Al papà la decisione per la cerimonia di laurea"

Il papà torna al lavoro all'indomani della sepoltura della figlia

| Ansa |

| Ansa |

Giulia, la rettrice dell'università di Padova:

PADOVA - L'università di Padova sta attendendo le decisioni di papà Gino per organizzare la cerimonia di laurea che sarà conferita a Giulia Cecchettin. Lo conferma lo stesso ateneo, sentito dall'ANSA, spiegando che la data sarà stabilita dalla famiglia della 22enne uccisa. "Saremo felici di dare alla famiglia, appena verrà concordata una data - dice la rettrice Daniela Mapelli - la laurea che Giulia stava per ottenere".
Cecchettin è tornato stamane al lavoro, dopo aver seppellito ieri la figlia Giulia, uccisa dall'ex Filippo Turetta. "Quindi si riinizia la normalità - dice intervistato da Rai 1 - .Ho portato Davide a scuola e vado al lavoro cercando di fare qualcosina, e piano piano di riprendermi la vita". Nessun tentativo di rimozione di un vissuto così terribile, ma la voglia di guardare al presente. "Ovviamente Giulia sarà sempre nei nostri pensieri, in ogni momento". E aggiunge: "Non si può mettere da parte la rabbia quando la rabbia non c'è. C'è dolore. E si riesce a trasformarlo in qualcosa di positivo solo attraversandolo, non evitandolo".

Ad ogni modo sta valutando l'ipotesi di prende un periodo di pausa dal lavoro, "un periodo di lutto e di riflessione", dicendosi "profondamente segnato dalla perdita della figlia". Lo scrive sul suo profilo Linkedin ai clienti, fornitori e colleghi con cui ha rapporti professionali. "Sarà un viaggio difficile - spiega - ma anche un'opportunità per riflettere sull'importanza delle relazioni positive e del sostegno reciproco. In questi giorni bui - racconta - ho sperimentato il valore incommensurabile di chi offre un appoggio sincero, una spalla su cui piangere, e parole gentili che possono lenire il cuore spezzato". Per Cecchettin "la solidarietà ricevuta da parte di amici, famiglia e colleghi è stata di fondamentale supporto". "Permettetemi di testimoniare l'importanza - rileva - di prendersi una pausa quando la vita ci sfida in modi inimmaginabili". Il papà di Giulia apre anche ad altri possibili scenari di vita. "Sto anche riflettendo su un nuovo impegno civico - rivela - che accompagnerà il mio cammino. Desidero canalizzare il dolore in azioni positive, che possano aiutare chi si trova nelle stesse situazioni di Giulia".
 

Il sindaco di Vigonovo: "Iniziative in accordo con la famiglia
La gigantografia di Giulia, i fiori portati ai piedi della foto, le iniziative future in suo ricordo. Il giorno dopo il funerale di Giulia Cecchettin il sindaco di Vigonovo Luca Martello prova a tracciare quelle che potranno essere le future iniziative: "sono tante le proposte che ci giungono - ha detto -. Le stiamo raccogliendo e valuteremo con la famiglia Cecchettin quali potranno essere le più significative e percorribili. Non solo gesti simbolici ma iniziative che contribuiscano alla difesa di tutte le donne. In questa ottica oggi abbiamo anche pubblicato nel sito internet comunale, con il suo consenso, il discorso pronunciato ieri da Gino Cecchettin in occasione del funerale di Giulia per diffonderne il valore educativo, la potenza riflessiva e l'invito a tutti e tutte a creare insieme una cultura di responsabilità e supporto".

"Per quanto riguarda la gigantografia di Giulia - ha aggiunto - resterà nella nostra disponibilità. Il pensiero più immediato è di esporla per una settimana in occasione del prossimo 25 novembre Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne per ricordarla con tutto il nostro affetto. Per i fiori, tra i tantissimi donati, ci sono molte piante con il vaso. Vorremmo non disperderle e donarle alle scuole affinché se ne possano prendere cura. Altre iniziative si potranno sicuramente intraprendere. Vogliamo però che possano sempre esprimere e interpretare il sentimento di papà Gino e della sua famiglia".


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 



Ansa

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×