20/05/2024nubi sparse

21/05/2024temporale

22/05/2024nubi sparse e temporali

20 maggio 2024

Sport

Altri Sport

Giulia: mercoledì attesi gli incarichi per le perizie sulle tracce di sangue e sui telefoni

Verranno analizzati anche i telefonini delle amiche

|

|

Giulia: mercoledì attesi gli incarichi per le perizie sulle tracce di sangue e sui telefoni

VENEZIA - Mercoledì prossimo è il giorno fissato dal pm della Procura di Venezia Andrea Petroni per attribuire gli incarichi ai periti che dovranno analizzare le tracce di sangue trovate Fiat Punto di Filippo Turetta, il 22enne reco confesso dell'omicidio dell'ex fidanzata Giulia Cecchettin, e sui dispositivi elettronici - telefonini e pc - rinvenuti sulla stessa auto. I Ris analizzeranno anche le tracce di nastro adesivo, che si ritiene sia stato usato dall'indagato per impedire a Giulia di muoversi, e due coltelli, uno trovato ancora nella vettura, l'altro, spezzato, raccolto nel parcheggio di Vigonovo dove avvenne la prima parte dell'aggressione. Secondo quanto si è appreso, il magistrato si avvarrà come consulente del colonnello Giampietro Lago, comandante dei Ris; davanti al pm compariranno poi i legali delle parti per la nomina dei propri esperti che prenderanno parte alle analisi irripetibili, quindi in incidente probatorio.

Ciascuno dei componenti della famiglia Cecchettin è assistito da un proprio legale: Stefano Tigani per il papà di Giulia, Gino, Nicodemo Gentile per la sorella, Elena , Piero Colucci per il fratello della vittima, Davide, e gli zii di parte materna, Elisa Camerotto, e infine Antonio Cozza, per la nonna Giuliana Gatto. Il quesito posto ai consulenti della Procura sarà quello di fare chiarezza sulla dinamica e sul luogo della morte di Giulia, per capire se quando è stata caricata sul sedile posteriore della Punto fosse già cadavere, o sia stata uccisa con le ultime coltellate all'interno della vettura Dall'analisi del computer portatile e dei cellulari del giovane, invece, si cercherà di capire se il ragazzo possa essere imputato anche le azioni di stalking nei riguardi dell'ex fidanzata. Proprio per questo saranno analizzati anche i contenuti nei telefonini dei conoscenti e delle amiche di Giulia.


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×