28/06/2022pioggia e schiarite

29/06/2022nubi sparse e temporali

30/06/2022nubi sparse

28 giugno 2022

Mogliano

I giovani nuotatori di Preganziol crescono: grandi soddisfazioni ai Campionati Italiani Assoluti di Nuoto

Nove record sociali e piazzamenti importanti. “Merito di tutto lo staff e della preparazione a 360 gradi”

| Manuel Trevisan |

immagine dell'autore

| Manuel Trevisan |

Campionati Italiani Assoluti di Nuoto a Riccione

PREGANZIOL – Grande successo per gli atleti e le atlete del Team Veneto - la compagine che unisce le squadre agonistiche di Preganziol, Cittadella, Tezze, Rosà, Vigonza, Strà, Padova e San Donà – ai Campionati Italiani Assoluti in vasca corta (25 metri).

Si tratta di nuotatori che, grazie agli intensi allenamenti presso la piscina Stile Libero di Preganziol, stanno ricevendo sempre più soddisfazioni personali e di squadra e numerosi riconoscimenti. In particolare, va segnalato il processo di crescita dei giovani della piscina di Preganziol che hanno ottenuto nove record sociali e piazzamenti importanti.

“A questa manifestazione, molto restrittiva nei criteri di partecipazione, eravamo presenti con ben sei atleti gruppo di Preganziol – afferma il direttore tecnico Luca Lucchetta –. Praticamente tutti hanno ottenuto i loro personal best, cosa non scontata quando si è ad un appuntamento così importante. Questo è merito di tutto lo staff e della preparazione a 360 gradi impostata da Andrea Franconetti con l’aiuto dei suoi assistenti Gaia Morini, Erica Barbon e Thomas Vianello. Importatnte anche l’apporto di Gianluca Velardi e Giulia Baldisser con la preparazione a secco e del mental coach Daniele Trevisan”.

I PIAZZAMENTI. Sotto i riflettori le due big Ilaria Cusinato (oro nei 200 e 400 misti, argento nei 200 rana e bronzo nei 100 rana) e Aglaia Pezzato (argento nei 100 stilelibero e bronzo). Due ottavi posti per Federico Rizzardi nei 50 rana (27.18) e 100 rana (59.80), atleta in lizza per la convocazione per la nazionale giovanile.

Anna Porcari, dopo aver scaldato il motore nei 100 farfalla, conquista un buon dodicesimo posto nei 200 farfalla conclusi in 2:12.83. Anche lei osservata dal c.t. della Nazionale Giovanile Walter Bolognani.

Bella gara di Agata Ambler nei 100 misti, che con un ottimo 1.03.01 conclude al 15esimo posto la gara più tecnica del programma. Torna a registrare un risultato importante Letizia Memo che nei 200 rana si piazza ottava con un buon 2:29.82.

Particolare emozione per Mattia Santi, il capitano della squadra che con un buon 100 misti concluso in 56.67 chiude la sua carriera a livello nazionale. Infine, la promettente Sofia Ambler, con un fantastico 54.77, si piazza al sesto posto a mezzo secondo dal terzo posto.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Manuel Trevisan

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×