24/09/2022molto nuvoloso

25/09/2022nubi sparse e rovesci

26/09/2022nubi sparse

24 settembre 2022

Treviso

Gigolò per scelta

La storia di Raul, che a Treviso viene per un “aperitivo”. Ma anche per un dopo cena

|

|

Gigolò per scelta

TREVISO - Il sesso a pagamento? Le trevigiane lo cercano (volentieri). Ma molte decidono di prendersi la libertà del caso fuori capoluogo. La scusa? Visitare un’altra città.

Trevigiane e gigolò. Le prestazioni sessuali a pagamento sono illegali. E questo lo sappiamo da tanto di segnaletica stradale che a suo tempo (vedi Mogliano) ha fatto scalpore. Quello che dimentichiamo è che la prestazione sessuale non sempre ha come soggetto gli uomini. Anche le donne trevigiane visitano e contattano uomini che per professione fanno gli gigolò. A togliere un velo di ipocrisia da quello che accade quotidianamente è Roul (residente a Trieste, ma in tour perenne), che dichiara di fare di professione il gigolò. E che risponde volentieri alle nostre domande.

 

Raul, quanti anni hai? Che studi hai fatto?

Ho 41 anni, e svolgo la professione di professione gigolò, cioè di accompagnatore per donne. Ho lasciato un istituto tecnico a metà del percorso: volevo subito andare a lavorare per guadagnare.

Come mai hai optato per questo mestiere?

La mia scelta è stata dettata da problemi con l’impresa di costruzioni che gestivo, volevo cambiare vita e settore lavorativo. Avevo o e ho una certa predisposizione per conquistare una donna, quindi l'ho trasformata in una professione.

La tua famiglia d'origine lo sa? Come l'ha presa?

Fortunatamente ho un ottimo rapporto con la mia famiglia e ha saputo fin da subito della mia scelta. Quando ho iniziato, 10 anni fa, un giornalista mi ha fatto pure un intervista sul quotidiano della mia città (Trieste, ndr), quindi era impossibile passare inosservati.

Hai una compagna?

Al momento sono un uomo single, ma per un certo periodo ho avuto una compagna. Ovviamente come qualunque donna era, anche se minimamente, seccata di condividermi con un’altra, ma io sono un uomo indipendente e non vivo in funzione degli altri.

Quanto guadagni? Non credo tu possa dichiarare l'introito, quindi come te la cavi con le tasse? Come investi i tuoi soldi?

Il mio guadagno non ha una linea fissa, dipende dalle chiamate, ma essendo un accompagnatore professionista, vivo di questo. Per quanto riguarda il discorso tasse, ti dico che lo stato non riconosce la figura dell'accompagnatore per donne con nessuna regolamentazione. La prostituzione, sia maschile che femminile è legale, mentre le attività organizzate come lo sfruttamento e il favoreggiamento sono illegali. I miei guadagni li reinvesto nella gestione del mio sito dove racconto le avventure che mi capitano durante i miei appuntamenti con le testimonianze delle donne che mi hanno incontrato.

 

Hai avuto una cliente affezionata di Treviso: come ti ha contattato? Quante volte ti vede /ti ha visto? E' sposata? Quanti anni ha? Che lavoro fa? Cosa le piace di più di te? E' gelosa delle altre?

La cliente di Treviso mi ha contattato con una mail, presa nei miei contatti del sito, scrivendomi i suoi bisogni. Nello specifico, voleva passare una serata spensierata con il sottoscritto, voleva fare un aperitivo in centro e poi decidere assieme per la cena. Tra le righe ovviamente parlava anche di fare sesso la stessa sera. Ci siamo visti periodicamente per qualche mese: lei è separata, ha 38 anni e fa l'impiegata in una compagnia. In me ha trovato un uomo simpatico, solare, divertente e che le sa tener testa, inoltre dora fare sesso con me. Ovviamente, come tutte le donne, ha pure lei la posizione che la eccita di più e quella che trova più scomoda per lasciarsi andare al piacere, ma ricordo bene che si divertiva, durante il rapporto, anche con un didlo acquistato appositamente per i nostri incontri. Sì, era un pochino gelosa delle altre, ma ci passava sopra.

 

L'area di Treviso e provincia risponde bene alle richieste di gigolò…o il sesso è relegato ai rapporti coniugali?

A Treviso e in comuni vicino ho incontrato diverse donne, ma i nostri incontri avvenivano altrove, fuori provincia, così coglievano l'occasione per visitare un'altra città.

 



Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

immagine della news

19/02/2015

Gigolò per caso

Edoardo, 21 anni, riscopre l'arte di amare (a contratto)

13/03/2009

GIGOLO' A PROCESSO

Patteggiamento rifiutato per il 31enne che aveva ricattato la sua cliente

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×