18 aprile 2021

Treviso

Gentilini all'Isola dei Famosi

A quasi 90 anni lo "Sceriffo" pronto ad una nuova avventura

|

|

Gentilini all'Isola dei Famosi

TREVISO - Lo “Sceriffo” parteciperà alla prossima edizione dell’Isola dei Famosi. Giancarlo Gentilini, ex sindaco di Treviso, è il primo partecipante ufficializzato per la stagione 2019-20 del reality: è stato invitato dalla redazione e non ci ha pensato due volte, rispondendo “presente”.

 

Sarà lui il naufrago di punta per la prossima edizione. Lo ha voluto fortemente anche Alessia Marcuzzi, battendo tutti sul tempo e inviando una richiesta personale allo Sceriffo trevigiano. “Farai parte dei nostri?”, ha chiesto la Marcuzzi a Gentilini, che si è detto “onorato della richiesta”.

 

L’ex sindaco non ha timore delle dure condizioni a cui devono sottoporsi i partecipanti: “Mi? Son fat de fero, paura de nient”. Chissà se Gentilini, sull’isola, porterà anche il suo “Vangelo”, quello fatto di “ordine, disciplina e rispetto”.

 

Il vulcanico politico, originario di Vittorio Veneto, sarà sicuramente uno dei concorrenti più amati, anche se per ora non si conoscono gli altri partecipanti. Chi riuscirà a contenere l’esuberanza – nonostante l’età - del Gentilini nazionale?

 

L’ufficializzazione della sua partecipazione è arrivata dopo un periodo passato “in ombra” dallo Sceriffo, che da un po’ di tempo non rilasciava nemmeno interviste ai giornali. Ma l’occasione, questa volta, era davvero ghiotta.

 

Come dire di no alla Marcuzzi e a un reality che sta registrando un numero di spettatori da record a ogni edizione? Gentilini compirà 90 anni il prossimo 3 agosto, e il suo entourage sta già preparando l’approdo all’isola. Innanzitutto si tratterà di fare una dieta e degli esercizi specifici, in grado di mettere l’ex sindaco in grado di affrontare l’avventura. Anche il dottor Giacomo Megattera, medico personale di Gentilini, ha dato l’ok al suo assistito per la partecipazione.

 

“A quasi novant’anni mi sento ancora pronto”, ha detto Gentilini subito dopo la telefonata della redazione. “La cosa che mi mancherà di più? Leggere ogni giorno OggiTreviso”, avrebbe confidato ai suoi.

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×