20/01/2022molto nuvoloso

21/01/2022foschia

22/01/2022sereno

20 gennaio 2022

Castelfranco

Gastronomia, ecco Bon Muson

Dinato del Feva: “Pit stop culinario tra il Muson e Borgo Vicenza”

|

|

Gastronomia, ecco Bon Muson

CASTELFRANCO - “Nasce a Castelfranco Veneto un luogo che parla di gastronomia: il Bon Muson, ovvero un buon pit stop culinario tra il fiume Muson e Borgo Vicenza”. Ad annunciare la nascita del nuovo negozio di gastronomia castellano aperto da qualche tempo in borgo Vicenza è Nicola Dinato, chef stellato e patron del ristorante Feva.  

“L’idea è quella di proporre una buona cucina italiana, selezionando le migliori materie prime, trasformandole sapientemente nelle mani di grandi professionisti”, prosegue Dinato. “Una squadra affiatata – aggiunge ancora - che gradualmente diventerà un punto di riferimento locale per ogni richiesta gastronomica, dalla cena in famiglia al pranzo veloce, dai piccoli catering al pasto in ufficio, dallo street food alle bevande da passeggio lungo il fiume Muson e …molto altro ancora”.

 

Ecco lo sfaff:

Davide Bertuola, classe ’74, chef di cucina nelle migliori case d’Europa (dall’Autostazione a Cittadella, all’Osteria alla Chiesa dagli Artisti a Monfumo, al Cassonetto di Asolo, al Media Luna di Mallorca, al “Floriana” e “Criterion” di Londra all’“Hippocampus” e “l’ Aubergine” a Monaco di Baviera etc); 

Ricardo Manzanilla,(1982) uno chef formato a Valencia in Venezuela (Le Gourmet’s) e poi in Italia al Quadri degli Alajmo a Venezia e al Feva fino a diventare chef all’Antico Girone di Castelfranco Veneto;

Marco Galtarossa, Sous Chef del Feva e spola tra Borgo Treviso e Bon Muson con un curriculum da paura per soli 27 anni di età  (Enoteca Pinchiorri, Villa Feltrinelli, Cracco, Robuchon a Parigi, Joia a Milano, Al Molin a Cavallese etc).

 



Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×