19/06/2024sereno

20/06/2024poco nuvoloso

21/06/2024possibili temporali

19 giugno 2024

Conegliano

Gaiarine, doppio cantiere da 400mila euro per la sostituzione delle condotte dell’acquedotto

In arrivo circa 1.710 metri di nuove condotte in via Fermi, Vardiese e Saccon

|

|

cantiere Piave servizi

GAIARINE - In arrivo a Gaiarine circa 1.710 metri di nuove condotte al servizio dell’acquedotto. I lavori si concentreranno in via Enrico Fermi e Vardiese, poco lontano dal municipio del paese, e nella frazione di Albina, in via Saccon, fino ad un tratto di via Argine, insieme a un breve intervento in Strada Chiesa Vecchia: riguarderanno la sostituzione delle tubazioni esistenti, ormai datate e ad elevato rischio rotture.

Il cantiere prevede un investimento da parte di Piave Servizi di 400 mila euro. L’inizio dei lavori è previsto indicativamente a partire dal prossimo inverno.

“L’opera di progetto prevede i collegamenti alle reti di distribuzione, la realizzazione di nuovi nodi idraulici e il rifacimento degli allacci di utenza interessati - spiega il direttore generale di Piave Servizi, Carlo Pesce - Obiettivi dell’opera saranno in particolare il ripristino delle funzionalità, il miglioramento del sistema in termini di pressione, l'eliminazione di tratte di condotte inadeguate ai migliori standard di efficienza e l'adeguamento di tutti gli allacciamenti non conformi al Regolamento del Servizio Idrico Integrato vigente”. 

Nello specifico, sia nelle vie Fermi e Vardiese che in località Albina, le vecchie tubazioni verranno sostituite con nuove condotte in ghisa e polietilene. Per attraversare un canale irriguo, inoltre, verrà utilizzato un pezzo speciale in acciaio.



“Le vecchie condutture comportavano onerose riparazioni, disservizi all'erogazione di acqua potabile e danni ingenti alla pavimentazione viaria – fa sapere il presidente di Piave Servizi, Alessandro Bonet – Da qui la decisione di intervenire, approfittando dei prossimi lavori ad opera dell’amministrazione comunale per il rifacimento del manto stradale della zona: questo non solo permetterà una riduzione dei costi previsti per il rispristino delle superfici, ma anche di contenere i disagi per la popolazione. I cantieri, infatti, verranno portati a termine in periodi ravvicinati”.

 


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×