02/12/2021pioggia

03/12/2021poco nuvoloso

04/12/2021pioviggine

02 dicembre 2021

Altri sport

Altri sport

Futsal, Serie A: buon punto per la Came a Ciampino

Il match di sabato pomeriggio finisce con un pareggio per 3-3

|

|

Came Dosson

CIAMPINO (ROMA) - Un buon punto per la Came Dosson nella insidiosa trasferta di Ciampino: dopo un avvio di gara da rivedere, nel secondo tempo i biancoblu hanno raddrizzato il risultato disputando un’ultima parte di gara con grande personalità e probabilmente avrebbero anche meritato maggior fortuna.

La cronaca. Avvio di partita favorevole ai padroni di casa che vogliono subito indirizzare la gara a loro favore e che trovano il vantaggio con Joao Salla dopo circa 100 secondi dall’avvio. La Came non si disunisce ma rimane in partita rispondendo colpo su colpo e dopo due minuti appena annulla lo svantaggio con la rete di Japa. Dopo i primi minuti pirotecnici il ritmo di gioco si fa meno frenetico e le due squadre annullano le iniziative offensive avversarie. Il nuovo vantaggio per i padroni di casa arriva poco dopo la metà del primo tempo con Portuga che si inserisce bene e grazie all’assistenza di Ferretti supera Pietrangelo. La reazione della Came è immediata ma Arnon e Japa devono fare i conti con un Casazza in grande spolvero, almeno due gli interventi decisivi del portiere dei laziali che mantiene i suoi in vantaggio e permette ai compagni di allungare sul 3-1 grazie alla rete di Pina che da posizione defilata incrocia con precisione sul secondo palo. La due reti in rapida successione stordiscono momentaneamente la Came che rischia un passivo ancora più pesante da parte di un Aniene che invece vola sulle ali dell’entusiasmo: col passare dei minuti invece, grazie anche ad alcuni accorgimenti tattici di mister Rocha, Belsito e compagni riescono a riconquistare il controllo del gioco e a circa un minuto dall’intervallo riducono lo svantaggio grazie al rigore realizzato da Japa per fallo di Casazza proprio sullo stesso bomber biancoblu.

Avvio di ripresa su ritmi subito alti: il risultato ancora in equilibrio non consente a nessuna delle due squadre di rilassarsi e così entrambe vanno subito alla ricerca della rete. Da una parte i soliti Pina, Portuga e Ferretti sanno rendersi pericolosi grazie alla loro giocate in velocità, mentre dall’altra parte è bomber Japa a caricarsi la squadra sulle spalle. Col passare dei minuti i biancoblu acquisiscono sicurezza e vanno in controllo del gioco, solo il solito Casazza tiene in vantaggio i padroni di casa coi soliti interventi decisivi. Il portiere di casa non può nulla però sul tocco ravvicinato di Dener che sul secondo palo appoggia in rete a conclusione di una veloce ripartenza della Came. Dopo aver raggiunto il pari la Came non si accontenta e mette in mostra un’ottima condizione fisica al contrario dell’Aniene che invece sembra accusare la stanchezza: fino alla sirena finale Belsito e compagni provano in tutti i modi a trovare la rete del vantaggio ma i padroni di casa chiudono bene ogni spazio e il risultato non cambia.

CIAMPINO ANIENE-CAME DOSSON 3-3 (3-2 p.t.)
CIAMPINO ANIENE: Casassa, Raubo, Joao Salla, Ferretti, Portuga, Isi, Bertolini, Divanei, Pina, Wilde, Pilloni, Sonnino, Ganzetti, De Filippis. All. Ibañes.

CAME DOSSON: Pietrangelo, Belsito, Suton, Vieira, Arnon, Galliani, Dener, Juan Fran, Di Guida, Bacchin, Azzoni, Espindola, Ditano, Gavioli. All. Rocha.

MARCATORI: 1'37'' p.t. Joao Salla (CA), 3'17'' Vieira (CD), 11'15'' Portuga (CA), 12'27'' Pina (CA), 18'48'' rig. Vieira (CD), 11'47'' s.t. Suton (CD).

AMMONITI: Isi (CA), Dener (CD).

ARBITRI: Luca Petrillo (Catanzaro), Martina Piccolo (Padova) CRONO: Daniele Intoppa (Roma 2).

 

fonte: camedossonc5.it

 

Altri Eventi nella categoria Altri sport

Giada Rossi
Giada Rossi

Altri sport

È stata ospite al Centro Polifunzionale adiacente al Centro Sportivo

L'atleta paralimpica Giada Rossi a Mansuè

MANSUÈ - Giada Rossi, dal volley al ping pong per colpa di un tuffo.

Da sinistra: Zanetti, Vettoretti, Bailo e Sartori
Da sinistra: Zanetti, Vettoretti, Bailo e Sartori

Altri sport

Oggi, mercoledì 1 dicembre, la presentazione ufficiale in municipio

In 2.100 alla Prosecco Run e alla Prosecchina di domenica 5 dicembre a Vidor

VIDOR - Supera già quota 2100 il numero degli iscritti alla Prosecco Run (oltre 1270) e alla Prosecchina (oltre 870) che domenica 5 dicembre attraverserà strade, sentieri, vigneti e cantine di Vidor, Valdobbiadene e Moriago della Battaglia per l’evento organizzato da Silca Ultralite Vittorio Veneto...

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×