26 settembre 2020

Fumata tweet

Categoria: Persone - Tags: Twitter, Benedetto XVI

immagine dell'autore

Emanuela Da Ros | commenti | (1)

Io twittero, tu twitteri, Egli twittera.

Egli (con la maiuscola) è il Papa.

Dalla vigilia di Santa Lucia-il giorno più corto che ci sia, anche Sua Santità si è convertito ai cinguettii.

Si è fatto fare un account su misura (@pontefix_it) e ha iniziato a twittare messaggi evangelici.

Tweet e così sia.

Benedetto XVI si è reso conto che le interminabili omelie hanno fatto il loro tempo (più o meno 2000 anni) e che oggi non ci si può perdere in lungaggini. Per arrivare al cuore mobile (leggetelo all'inglese, anche se sembra italiano) dei fedeli bisogna comunicare in modo conciso, essenziale, rapido, tattico e soprattutto twittico.

Non si sa ancora se anche le preghiere, d'ora in avanti, si adatteranno ai 140 caratteri. Se così fosse il rosario tradizionale potrebbe accorciarsi: diventare un braccialetto: ogni perlina, una preghierina.

La scelta di Sua Santità potrebbe avere dei risvolti rivoluzionari, a pensarci.

La cebrazione dei matrimonio, per esempio, potrebbe avvenire speedytamente:

Vuoi tweet sposare la qui presente?

Lo voglio!

Uhm.... in effetti, certe formule sono persino più brevi di un cinguettio. Per minimizzarle, bisognerebbe ridurle a un apostrofo rosa.

 



Commenta questo articolo


Si sta portando tutto alla soglia del ridicolo, per non dire peggio.
Ci stiamo ammalando di "informatica" perchè è la società che ce lo chiede...
tag, tweet e via dicendo ci stanno separando dalla realtà.
E io non sono certo contro il progresso e l'informatica in generale, io sono contro tutte queste forme di "società moderna" che di moderno no hanno niente se non il fatto di dover utilizzare una macchina per comunicare.
La signora Da Ros scherza (spero...) dicendo che il matrimonio potrebbe avvenire "speedytamente"... io tutto questo lo trovo ignobile e irrispettoso.
Quelli che una volta erano principi base e fondamentali su cui si basava la società ora li vedo svanire nel nulla dando spazio ad un "tweet".

Faremo bene a farci (tutti, compreso me) un bel esame di coscienza...

segnala commento inopportuno

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×