27 febbraio 2020

Nord-Est

La fugacità dell'esistenza. In una mostra

Domenica 8 febbraio inaugurazione di Temporary, di Elisabetta Di Sopra

commenti |

commenti |

MESTRE - Sarà inaugurata domenica 8 febbraio alla presenza dell'artista Elisabetta Di Sopra, la mostra Temporary,  presso la 3D Gallery di Mestre.

Capitolo introduttivo di un ciclo di mostre dedicato al tema della memoria, compresa sia nelle sue accezioni più intime e personali sia come memoria collettiva, l’intervento artistico di Elisabetta Di Sopra racconta con consapevolezza e profondità la fugacità dell’esistenza e di ciò che la circonda. Evocando con delicatezza la percezione soggettiva della durata, i ricordi e le immagini qui rianimate svaniscono e riaffiorano come oggetti del passato, come tracce di un racconto che siamo impegnati a scrivere quotidianamente.

 

Temporary, oltre a dare il nome alla mostra è anche il titolo di una delle opere presentate, un video realizzato all’interno di mura domestiche, baciate dal sole e dalla polvere. Uno dopo l’altro i mobili che arredano la casa spariscono assieme alla figura femminile che si confonde con le mura stesse, la nudità dei luoghi come quella della persona perdono traccia della memoria e si liberano dell’identità che le rappresenta, collocandole in una dimensione nuova, rigenerata, consegnata all’oblio. Solo nel dimenticare, infatti, è possibile trovare l’origine del ricordo. La sparizione delle cose fa sì che esse possano ritornare un giorno nel presente, nella loro verità, nella loro corporeità.

 

La mostra, curata da Giulia Bortoluzzi, sarà visitabile dall’8 febbraio al 21 marzo 2015, dal giovedì al sabato dalle ore 15.30 alle 19.30 o su appuntamento.

 

Dello stesso argomento

immagine della news

01/12/2015

Ritratti di...cose nostre

Vettorato firma una mostra e un catalogo dedicati ad artigiani, artisti e produttori enogastronomici della Sinistra Piave

immagine della news

25/06/2015

Gli ebrei a Ceneda

Conferenza di Silvia Tomasi durante la Mostra Mercato del libro

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×