28 novembre 2020

Treviso

Fuga rocambolesca in Corso del Popolo di un ladro di biciclette

Il ladro è stato sorpreso mentre con una tenaglia tentava di rompere la catena

|

|

 Fuga rocambolesca in Corso del Popolo di un ladro di biciclette

TREVISO - Fuga rocambolesca in Corso del Popolo di un ladro di bicilette, rincorso dagli agenti della Polizia Locale di Treviso. Il ladro è stato poi fermato dagli operatori che, dopo una breve corsa, sono riusciti a bloccarlo. Ieri pomeriggio, alle 18, una pattuglia della Polizia Locale, impegnata nei servizi antidegrado e sicurezza, ha sorpreso in pieno centro una persona che stava armeggiando con una tenaglia su una bicicletta: alla vista degli agenti l’uomo si è dato alla fuga ma la prontezza degli operatori di pattuglia ha permesso che l’inseguimento durasse qualche decina di metri. «L’uomo bloccato è stato sorpreso in flagranza di reato e per questo portato in comando dove è stato identificato e segnalato alla Procura della Repubblica», le parole del comandante della Polizia Locale Andrea Gallo.

 

«Si tratta di un 52enne residente a Treviso con precedenti penali per furto». I furti di bicilette in centro sono un fenomeno che soprattutto in primavera ed estate registra un picco di episodi ma che non manca neppure durante l’inverno, sebbene con una netta diminuzione delle denunce. «Spesso, dietro a queste condotte che non vanno sottovalutate si nascondono vere e proprie organizzazioni che esportano all’estero le biciclette». La Polizia Locale ha inoltre tracciato un primo bilancio delle attività: nel mese di novembre sono stati effettuati 82 posti di controllo, fermate 1230 autovetture e controllate 2300 persone. Tali controlli, realizzati tutti i giorni dalle 17 alle 21, continueranno ed anzi saranno incrementati soprattutto durante le festività natalizie quando molti lasciano le abitazioni per qualche giorno di vacanza.

 

«L’attenzione delle Forze dell’Ordine e della nostra Polizia Locale è altissima», afferma il sindaco Mario Conte. «Grazie a controlli quotidiani, dal centro storico ai quartieri, stiamo arginando una vera e propria piaga come quella dei furti, dalle biciclette a quelli nelle abitazioni. Molto probabilmente ci sono vere e proprie bande che agiscono nel territorio: dal canto nostro, la Polizia Locale – e per questo ringrazio il Comandante Gallo – sta facendo un ottimo lavoro sia con misure di prevenzione che di repressione».

 



Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×