27 febbraio 2020

Vittorio Veneto

A Fregona spuntano improvvisamente nuovi parcheggi a pagamento

La denuncia di Falsarella e Chies: "Nessuno sapeva nulla"

Roberto Silvestrin | commenti |

immagine dell'autore

Roberto Silvestrin | commenti |

A Fregona spuntano improvvisamente nuovi parcheggi a pagamento

FREGONA - A Fregona “spuntano” nuovi parcheggi a pagamento, e in paese c’è chi alza la voce. E’ il consigliere di minoranza Andrea Falsarella (Fregona Domani), che insieme all’esponente leghista Michael Chies ha denunciato la comparsa degli stalli blu in ben quattro zone del paese.

 

“Ci siamo trovati di fronte a parcometro e strisce blu nel Piazzale Maronese e nella zona della palestra comunale” riportano Falsarella e Chies. A questi nuovi parcheggi a pagamento si aggiungono quelli vicini al cimitero e alle scuole medie.

 

 

“Ce ne siamo accorti venerdì sera – continua Falsarella – Sono diventati improvvisamente a pagamento, ma nessuno sa nulla”.

 

Ora bisognerà vedere come verrà gestita la questione: saranno a pagamento solo nel weekend? Oppure sempre?

 

Falsarella ha sottolineato peraltro come i parcheggi di piazzale Maronese siano utilizzati dai fedeli per andare in chiesa, e durante le manifestazioni nel vicino campo sportivo.

 

Per non parlare di quelli nelle vicinanze del cimitero, utili ai cittadini quando vanno a trovare i propri cari estinti.

 

 

“Si tratta di un’ulteriore beffa per il paese dopo la disastrosa gestione del flusso delle auto in direzione delle Grotte del Caglieron, con relativo blocco delle frazioni di Piai e Sonego. Trovarsi con parcheggi a pagamento, magari anche solo il fine settimana, utilizzati oltre che dai turisti anche da chi si reca presso le vicine strutture sportive e di culto sa di presa in giro” commentano Falsarella e Chies.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×