02 aprile 2020

Esteri

Francia: "La situazione in Italia è preoccupante, ma non chiuderemo le frontiere"

"Ogni persona che torna dalla Lombardia o dal Veneto con dei sintomi deve essere considerata sospetta"

| commenti |

| commenti |

Francia:

 "La situazione in Italia è preoccupante. Dei casi sono probabili in Francia per la nostra vicinanza, ma l'obiettivo resta una rapida individuazione dei casi": lo ha detto, ai microfoni della radio France Info, il direttore generale della Sanità, Jerome Salomon, per il quale "chiudere le frontiere non serve a niente".

 

"Ogni persona che torna dalla Lombardia o dal Veneto con dei sintomi deve essere considerata sospetta", ha detto Salomon: "Quello che è importante è individuare rapidamente ogni persona contagiosa. E' per questo che nelle prossime ore avremo senza dubbio dei casi, il numero delle persone in corso di esame deve aumentare".

 

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×