11 agosto 2020

Oderzo Motta

Francesco Greco al comando del Cimic di Motta

Sarà lui il nuovo comandante alla caserma mottense "Fiore": la cerimonia del cambio della guardia davanti a Prefetto e sindaci del comprensorio

|

|

Cimic Motta

MOTTA DI LIVENZA – Venerdì alla Caserma "Mario Fiore", la Cerimonia del cambio del Comandante del Multinational CIMIC Group, l’unitá dell´Esercito Italiano specializzata nella cooperazione civile-militare.

All´evento ha presenziato, quale massima autorità militare, il Comandante del Genio e Ispettore dell´Arma del Genio, Generale di Brigata Francesco Bindi e numerose autoritá civili: il Prefetto di Treviso Laura Lega, e i Sindaci di 14 Comuni della Marca Trevigiana che con la loro presenza hanno voluto testimoniare, ancora una volta, la vicinanza delle Istituzioni locali all´Esercito ed al personale in servizio sul territorio.

Al Colonnello Marco Longo, dopo circa un anno di intensa attività, è subentrato il Tenente Colonnello Francesco Greco (qui sotto), proveniente dall´Ufficio Pubblica Informazione e Comunicazione dello Stato Maggiore dell'Esercito.

Il Generale Bindi, nel suo intervento, ha sottolineato l´importanza della cooperazione civile-militare, complimentandosi per il lavoro svolto dagli operatori del Multinational CIMIC Group che ad oggi sono presenti in tutte le aree di crisi dove l´Esercito italiano é chiamato ad operare.

Il Multinational CIMIC Group, unitá dell´Esercito multinazionale e a valenza interforze, che annovera tra le Nazioni partecipanti, oltre l´Italia, la Grecia, il Portogallo, la Romania, la Slovenia e l´Ungheria, é anche polo di formazione per gli operatori dello specifico settore della cooperazione civile-militare; ad oggi infatti, piú di 1200 frequentatori, civili e militari, sono passati tra i banchi della caserma "Mario Fiore" a testimonianza di un´offerta formativa estremamente rispondente alle esigenze di coloro che devono fronteggiare le moderne sfide dei mutevoli e moderni scenari operativi.

 



Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×