28/09/2022nuvoloso

29/09/2022nubi sparse e temporali

30/09/2022pioggia debole

28 settembre 2022

Nord-Est

Frana improvvisa sul monte Pelmo

L'allarme questa mattina, martedì 9 agosto per una scarica di rocce: i soccorsi sono sul posto - IL VIDEO

|

|

Frana improvvisa sul monte Pelmo

BELLUNO – Ancora problemi sulle Dolomiti: una nuvola di fumo si è alzata in Val Fiorentina e in Val di Zoldo, nei comuni di Selva di Cadore-Val di Zoldo.

Registrato un crollo sul monte Pelmo, non si sa se vi siano persone coinvolte. E’ accaduto attorno alle 7.30 di oggi, martedì 9 agosto 2022, sulla parete ovest del monte Pelmo.

Si è trattato di una scarica di roccia: la nuvola di polvere sollevata dal crollo è stata notata da lontano nelle zone circostanti, in Val Boite e nella stessa Val Zoldana. Sul luogo si sono recati gli operatori del Soccorso alpino della Val Fiorentina per verificare l'area interessata, soprattutto per escludere la presenza di persone coinvolte.

Il distacco si è verificato nell'area compresa tra passo Staulanza e forcella Val D'Arcia, ed è stato distintamente avvertito dalle persone che alloggiano nei due rifugi in zona, lo Staulanza e il Città di Fiume. Nessuno tra i villeggiati delle due strutture si era già mosso per le escursioni di giornata, e nessuna denuncia di scomparsa è stata fatta. I vigili del fuoco della provincia di Belluno, con l'ausilio dell'elicottero 'Drago 149' alzatosi dalla base di Venezia, stanno perlustrando a loro volta la zona per assicurarsi che non vi siano persone coinvolte dal distacco di materiale.

 

LEGGI ANCHE

La scarica di rocce su Pelmo è avvenuta nello stesso punto del 2011 

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×