19 ottobre 2021

Conegliano

Forza Conegliano mette i primi "paletti": "Sindaco e assessori? In campo h24 7 giorni su 7"

“Inclusivi sì, ma fino ad un certo punto”, spiega una nota diramata dalla lista civica

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

Forza Conegliano mette i primi

CONEGLIANO - Fare il sindaco o l’assessore significa “essere in campo h24, 7 giorni su 7, come insegna il Governatore Zaia, sempre presente, festivi compresi, in ogni situazione”. Forza Conegliano inizia a mettere i primi “paletti” in vista delle elezioni del prossimo autunno. “Inclusivi sì, ma fino ad un certo punto”, spiega una nota diramata dalla lista civica. Forza Conegliano, infatti, non può dimenticare “la scissione" e "chi in questi mesi ha sparato ad alzo zero contro la coalizione di centrodestra e i suoi rappresentanti che governavano la città. Non può entrare in una nuova aggregazione chi ha voluto distruggere l’operato della precedente”.

 

La candidatura di Fabio Chies ha creato una spaccatura nel centrodestra: i partiti (Lega, Forza Italia e Cambiamo) hanno criticato l’iniziativa dell’ex primo cittadino, mentre due liste civiche (“Conegliano Avanti Tutta” e “Alleanza per Conegliano”) appoggiano l’ex sindaco.

 

“Stiamo alla finestra, ancora per poco – ha dichiarato qualche giorno fa Claudio Toppan, esponente di Forza Conegliano e vice di Chies fino a novembre dell’anno scorso -. Abbiamo il nostro programma e il nostro concetto di futuro per la città. Fino ad ora, però, tavoli zero”. Il programma della civica “ha una sua precisa linea già tracciata, almeno per chi, senza presunzione, conosce la città, vivendola ogni giorno e parlando quotidianamente con cittadini e associazioni, senza ricorrere a superbi tavoli di lavoro o laboratori o sondaggi”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

immagine della news

11/10/2021

Conegliano, scintille social tra Toppan e Ferraresi

Le immagini del marciapiede che si trova vicino alla chiesa di Lourdes hanno scatenato il botta e risposta tra Claudio Toppan, attuale esponente di Forza Conegliano, e Alberto Ferraresi, esponente di “Progettiamo Conegliano”

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×