21/02/2024velature lievi

22/02/2024pioviggine

23/02/2024rovesci di pioggia

21 febbraio 2024

Montebelluna

FITOFARMACI ILLEGALI, ARRESTATO IMPRENDITORE DI MONTEBELLUNA

Gianandrea Cunial della “Verde Bio” coinvolto in un traffico scoperto dalla Procura di Napoli

|

|

FITOFARMACI ILLEGALI, ARRESTATO IMPRENDITORE DI MONTEBELLUNA

MONTEBELLUNA – Fitofarmaci contraffatti, imprenditore trevigiano in manette. Si tratta di Gianandrea Cunial, 51 anni, della “Verde Bio” di Montebelluna.

Ieri i carabinieri del Nucleo antifrodi, dipendente dal Ministero delle Politiche agricole, hanno eseguito quindici ordinanze di custodia cautelare, nell’ambito di un’inchiesta della Procura di Napoli su fitofarmaci contraffatti e ritenuti nocivi per la salute.

Le indagini, coordinate dal Dda Maria di Mauro, hanno fatto emergere come principi attivi vietati in tutta l’Unione Europea fossero impiegati per realizzare fitofarmaci sulle cui confezioni venivano poste false etichette di note aziende multinazionali.

Le ordinanze sono state eseguite in diverse regioni italiane, tra cui appunto il Veneto. Secondo quanto ricostruito dalla Procura di Napoli, il ruolo di Cunial sarebbe stato quello di trovare le sostanze proibite e quindi portarle fino in Campania, dove a quel punto venivano “lavorate”.

L’imprenditore di Montebelluna avrebbe utilizzato la sua stessa azienda per facilitare il traffico. Ieri i carabinieri sono stati anche a perquisire la “Verde Bio”, una della quattro ditte poste sotto sequestro, in piazza Corte Maggiore a Montebelluna, dove hanno prelevato documentazione che ora sarà esaminata.

(foto da internet)

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×