16 giugno 2021

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Festa della Liberazione: il Sindaco lancia un appello a tutti i cittadini per il 25 Aprile

Cerimonia purtroppo ristretta ma tutti i cittadini sono invitati ad un minuto di silenzio e ad esporre la bandiera italiana.

| Tiziana Benincà |

immagine dell'autore

| Tiziana Benincà |

bandiera italiana festa della liberazione

PIEVE DI SOLIGO - Ancora una Festa della Liberazione diversa, con una sobria cerimonia presso il Monumento ai Caduti alle ore 9.15, cui seguirà la Santa Messa in Duomo.

Una presenza ristretta di persone, anche se tutti i cittadini sono invitati ad un minuto di silenzio e ad esporre la bandiera italiana.

“Questa nostra temporanea prigionia, che auspico stia giungendo al termine, ci sia di aiuto nella riflessione di quanto importante è la nostra libertà; essere liberi non è scontato e non è scontata neppure la causa della nostra reclusione e della nostra limitazione": queste le parole del sindaco Stefano Soldan rivolte a tutti i cittadini.

"In questo anno 2021 ricordiamo tutti coloro che nel passato sono caduti per la libertà e ci hanno donato questi 76 anni di pace e prosperità - conclude Soldan -. Ringraziamo chi oggi con lo stesso spirito, medici, infermieri, forze dell’ordine, volontari, semplici cittadini di qualsiasi classe sociale, religione e nazionalità si spende quotidianamente e sacrifica la vita per restituirci la libertà da questo virus.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Tiziana Benincà

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×