28 settembre 2020

Treviso

Ferragosto in musica con il tradizionale concerto dell'Assunta: per la prima volta in piazzale Burchiellati

Cambio di location e ingresso su prenotazione per il tradizionale gala lirico che vedrà protagonista la Filarmonia Veneta

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

Concerto Assunta

TREVISO - La sera di Ferragosto torna l’immancabile appuntamento dell’estate trevigiana: il tradizionale concerto lirico dell’Assunta, nato 35 anni fa. Ma quest’anno con una importante novità: ad ospitare il gala lirico che vedrà protagonista l’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta sarà piazzale Burchiellati invece della storica piazza di Santa Maria Maggiore. “La scelta - spiega l’amministrazione - è stata fatta per permettere di mantenere lo stesso numero di spettatori pur rispettando le distanze e le misure di sicurezza anti Covid-19”. Per prendere parte al concerto ad ingresso gratuito è obbligatoria la prenotazione del posto per evitare assembramenti.

Treviso si prepara così ad accogliere il concerto nato da un’idea del grande Mario del Monaco, organizzato dall’amministrazione comunale, che vedrà protagonista oltre alla Filarmonia Veneta anche il soprano Hui He, il soprano Claudia Pavone, il mezzosoprano Alice Marini, il tenore Cristian Ricci e il basso Abramo Rosalen che sul palco interpreteranno celebri romanze del loro repertorio diretti dal direttore d’orchestra Marco Titotto.

“Abbiamo voluto mantenere questo appuntamento particolarmente importante per l’intera cittadinanza”, afferma il sindaco Mario Conte. “Nel pieno rispetto delle disposizioni anti Covid si è deciso di cambiare la location ma siamo certi che, anche grazie alla qualità degli interpreti e all’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta, orgoglio del nostro territorio, potremo assistere a un grande concerto”.

L’inizio del tradizionale concerto sarà preceduto dalla rievocazione alle 20.30 in abiti storici medioevali e settecenteschi a cura dell'Associazione storica 16° Reggimento Treviso con la narrazione dell'attrice Giustina Renier per ricordare le origini di un evento che risale al lontano 1302, quando Gherardo da Camino, allora signore di Treviso, come ringraziamento per la vittoria contro il patriarca di Aquileia, espresse un voto portando ogni anno il 15 agosto un cero alla “Madonna Granda”, il santuario più antico della città.

“Si tratta di un evento significativo per la nostra Città. Quest’anno avremo il grande tenore Christian Ricci, artista di fama internazionale, che con il suo canto impreziosirà un appuntamento tradizionale e particolarmente amato dai cittadini”, sottolinea l’assessore ai Beni culturali e Turismo Lavinia Colonna Preti. I posti possono essere prenotati a partire dal 10 agosto alle ore 10.00 alle ore 19.00 al numero 3496132994 (massimo 4 posti per ogni telefonata).

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×