17 ottobre 2021

Treviso

Fermato in stazione, nello zaino un coltello da quasi mezzo metro

Il 35enne nigeriano è stato denunciato. I poliziotti l’avevano notato armeggiare vicino alle bici

| Matteo Ceron |

immagine dell'autore

| Matteo Ceron |

Fermato in stazione, nello zaino un coltello da quasi mezzo metro

TREVISO – Fermato vicino alla stazione di Treviso per un controllo di routine, un nigeriano di 35 anni è stato trovato in possesso di un coltello da cucina lungo quasi mezzo metro (nella foto). Cosa che ha comportato una denuncia per possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere.

 

Il coltello – 46 centimetri di cui 32 di lama - ce l’aveva dentro lo zaino che portava in spalla.

I poliziotti delle volanti si sono insospettiti la notte scorsa quando, verso le 2,30, passando vicino alla stazione dei treni l’hanno visto che armeggiava con le biciclette parcheggiate.

Gli hanno chiesto che cosa stesse facendo e lui ha mostrato un lucchetto, dichiarando di aver parcheggiato la bici in attesa del treno per Mira.

 

Da un primo accertamento è risultato avere diversi precedenti per reati contro il patrimonio. Così, dato anche l’atteggiamento piuttosto nervoso che aveva, i poliziotti l’hanno perquisito, trovando appunto il coltello nello zaino. Non ha saputo fornire una spiegazione plausibile riguardo il perché ce l’avesse, a quel punto allora è scattata la denuncia.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Matteo Ceron

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×